Armi nucleari pakistani: i talebani potrebbero sequestrare armi nucleari pakistane, i generali statunitensi esprimono preoccupazione

Washington
Due alti generali militari statunitensi hanno espresso preoccupazione per la sicurezza delle armi nucleari del Pakistan. Entrambi gli ufficiali hanno anche presentato un’importante affermazione sul presidente degli Stati Uniti Joe Biden davanti alla commissione per i servizi armati del Senato. “Abbiamo avvertito il presidente Biden che un rapido ritiro dall’Afghanistan potrebbe minacciare le armi nucleari e la sicurezza del Pakistan”, ha affermato. In precedenza, John Bolton, consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti durante il mandato dell’ex presidente Donald Trump, aveva anche avvertito che le armi nucleari del Pakistan potevano cadere nelle mani dei talebani.

“I talebani devono essere indagati per asilo in Pakistan”
Il generale Mark Milley, presidente del Joint Chiefs of Staff, ha dichiarato martedì alla commissione per i servizi armati del Senato che ci aspettavamo che un rapido ritiro avrebbe aumentato i rischi per l’instabilità regionale e la sicurezza del Pakistan e del suo arsenale nucleare. Il generale ha spiegato che come i talebani abbiano resistito alla pressione militare statunitense per 20 anni è ancora una grande domanda. Abbiamo bisogno di uno studio approfondito del ruolo dei rifugi sicuri pakistani.

L’ex consigliere per la sicurezza di Trump avverte che le 150 bombe nucleari del Pakistan potrebbero essere nelle mani dei talebani
Le relazioni del Pakistan con i talebani si stanno deteriorando
Il generale Milley ha anche avvertito il generale Frank McKenzie del comando centrale degli Stati Uniti (Centcom) che il metodo utilizzato dai talebani nel trattare con il Pakistan finora è cambiato. Le relazioni tra i due paesi sono diventate sempre più complesse dopo la formazione del governo in Afghanistan. Il capo del comando centrale, il generale McKenzie, ha anche chiarito che Stati Uniti e Pakistan sono in trattative per raggiungere lo spazio aereo in Afghanistan.

READ  Rakuten TV amplia la sua offerta sportiva gratuita | Notizia

In che modo l’accordo AUKUS è diventato una grande opportunità per l’India, la Francia darà al sottomarino nucleare Barracuda Class?
L’esercito americano sta lavorando con il Pakistan
Negli ultimi 20 anni, ha detto, abbiamo fatto un percorso di transizione dall’Afghanistan al Pakistan occidentale. Ci sono anche alcuni telefoni fissi in quella zona per alcuni collegamenti. Lavoreremo con i pakistani nei prossimi giorni o settimane. Vogliamo vedere cosa viene fuori dal lavoro con il Pakistan. Tuttavia, i due generali si sono rifiutati di discutere le loro preoccupazioni sulle armi nucleari pachistane e la possibilità che cadano nelle mani dei terroristi.

Putin può dare a Dragon un sottomarino nucleare, l’America è impegnata nel blocco di Cina e Russia, la tensione in India aumenterà!
Il ministro della Difesa ha detto: “Non siamo riusciti a costruire la nazione afghana”
Questi funzionari si sono detti pronti a discutere la questione e il Pakistan in una sessione a porte chiuse con i senatori. All’inizio della sessione, il segretario alla Difesa americano Lloyd Austin ha detto ai senatori che gli Stati Uniti hanno contribuito a creare un paese, ma non sono riusciti a costruire la nazione afgana. Questa è la prima apparizione di alti ufficiali militari dalla fine della più lunga guerra afghana da quando gli Stati Uniti si sono ritirati dall’Afghanistan.

Il missile nucleare Nasr del Pakistan

Written By
More from Abramo Insigne

A Eswatini scoppiano le proteste per la democrazia

La rabbia contro il re Mswati III (a sinistra) cresce da anni....
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *