Cambiamenti senza precedenti della pressione atmosferica sono stati registrati in Spagna dopo l’eruzione del vulcano Tonga | Scienza

Sabato 15 gennaio, intorno alle 20, i barometri allestiti dall’Agenzia meteorologica statale (AEMET) in tutta la Spagna hanno iniziato a registrare strane fluttuazioni che si sono intensificate intorno a mezzanotte dal 15 al 16. L’alta e la bassa pressione di Fernando (Cadice) è stata misurata a tre millibar ea Fuerteventura l’oscillazione ha raggiunto sette. “Se lo vedessi e non avessi una spiegazione, penserei che è stato un errore o che un osservatore l’ha colpito”, afferma Caetano Torres, portavoce dell’AEMET. La spiegazione di queste oscillazioni si trova in Eruzione del vulcano, ore fa, a più di 17.000 km di distanza.

Un’onda di pressione, come quella di suonare le corde di una chitarra e generare suono, ma infinitamente più forte, viaggia attraverso il pianeta in tutte le direzioni, lasciando i suoi segnali in dispositivi che registrano i cambiamenti della pressione atmosferica. Quando il tempo cambia, tra tempeste e anticicloni, le differenze possono essere “fino a 20 o 30 millibar”, spiega Torres, una piccola cosa rispetto a quanto osservato. Dopo lo scoppio della malattia a Tonga, nella seconda eruzione più grande mai registrata dall’eruzione del Pinatubo nel 1991. Tuttavia, data la sua origine, questo fenomeno è senza precedenti. “Era un fenomeno insolito che i meteorologi non vedevano da 30 anni”, aggiunge.

Il picco di variazione della pressione atmosferica è stato registrato a Fuerteventura dopo l'eruzione di Tonga
Il picco di variazione della pressione atmosferica è stato registrato a Fuerteventura dopo l’eruzione di TongaAEMET

Come il suono di una chitarra, a una velocità di circa 1.000 chilometri orari, le onde hanno attraversato la Terra in poche ore e sono state registrate dai servizi meteorologici di tutto il mondo. In alcuni punti, come a Valencia o nelle Isole Baleari, i marei dello stato hanno rivelato una fluttuazione del livello del mare di 20 cm. A differenza dello tsunami che ha colpito le coste più vicine all’esplosione, dove si vedevano onde lunghe poco più di un metro e mezzo, l’origine non era la vibrazione dell’interno della Terra. “Sono gli aumenti e le cadute di pressione sulle coste spagnole che hanno causato queste fluttuazioni del livello del mare”, osserva Torres. “È come se un’eruzione così mostruosa avesse scosso questa enorme vasca da bagno, il Mediterraneo, che è stata punto”, aggiunge.

READ  30 besten Porta Borraccia Mtb getestet und qualifiziert

Da AEMET considerano quanto accaduto nel fine settimana qualcosa di assolutamente straordinario, anche se non avrà ripercussioni dal punto di vista meteorologico. “L’altra cosa sono le particelle che il vulcano può rilasciare, che se prodotte in grandi quantità Può causare raffreddamento planetario. Ma in questo caso, il raffreddamento generato dal vulcano Tonga sarà molto contenuto”, conclude il portavoce dell’Agenzia meteorologica.

Puoi seguire Tema in un Sito di social network Facebooke Twitter e Instagram, oppure registrati qui per ricevere La nostra newsletter settimanale.

"Studioso di caffè. Appassionato di cibo. Appassionato di birra. Introverso. Praticante di Internet in modo irritante e umile."

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

SUPERDRAGONBALLHEROES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.