Capcom mira a concentrarsi sul PC come piattaforma principale e potrebbe avere importanti implicazioni per i giochi di combattimento dell’azienda in futuro

Tuttavia, potrebbe volerci del tempo per vedere i risultati

I giochi per PC hanno subito una grande trasformazione negli ultimi 10-15 anni passando da una nicchia piuttosto piccola ad apparire nelle case della maggior parte dei giocatori, e abbiamo visto la trasformazione accadere all’interno della comunità dei giochi di combattimento per noi stessi.

Capcom sembra agire per concentrarsi sullo sviluppo del proprio PC in futuro dopo aver notato una tendenza, che potrebbe avere implicazioni molto grandi per i prossimi giochi di combattimento dell’azienda.

Haruhiro Tsujimoto, attuale COO di Capcom, si è recentemente unito alle pubblicazioni giapponesi Nikki Per un’intervista in cui ha parlato del proposto cambio di ideologia.

Si dice che lo storico studio di sviluppo speri di vedere le vendite di giochi suddivise tra console e PC crescere fino al 50-50 nel 2022 o 2023 secondo Takashi Mochizuki di Bloomberg.

Hanno già quasi raggiunto questo traguardo con la loro singola edizione più venduta di Monster Hunter: World, come Dati di vendita trapelati Sembra che il titolo abbia venduto più di 5,7 milioni di copie su Steam rispetto ai 5,5 milioni di copie su PlayStation 4 e altri 1,7 milioni di copie su Xbox One.

Quindi, quale impatto potrebbe avere questo potenziale cambiamento sui giochi di combattimento di Capcom, esattamente?

Abbiamo già visto una serie di scene competitive trasferite su PC negli ultimi anni tra Street Fighter 5: Champion Edition, Tekken 7, Guilty Gear Strive e altro ancora.

Mettere più o la maggior parte dello sforzo di sviluppo su una piattaforma più aperta probabilmente farà sì che il PC sia effettivamente la versione migliore da eseguire e spinga più FGC su Steam o altrove.

READ  269 ​​vittime di sfruttamento sono state identificate in vigneti e piantagioni in tutta Europa

La maggior parte dei giochi di combattimento moderni ha già una latenza di input migliore su PC rispetto alle console, ma se potessero semplicemente andare avanti?

Più opzioni e miglioramenti potrebbero portare a soglie tecnologiche teoriche più elevate in quasi ogni aspetto del gioco.

Si spera che ciò significhi anche la fine di porte del computer orribili e/o rotte.

Mentre Capcom ha avuto un track record piuttosto solido con Street Fighter 4 e molte altre versioni per PC, la maggior parte dei loro giochi più recenti sono almeno solidi se non migliori su PC, ironia della sorte con l’eccezione di Monster Hunter: World.

Potrebbe volerci un minuto per ottenerlo, ma la versione PC di SF5 è chiaramente il posto migliore per giocare per chiunque possa farlo.

Potremmo assistere a una maggiore implementazione di funzionalità come 120 fps, che potrebbero rendere i combattenti più reattivi nonostante siano stati provati solo in alcuni titoli come Samurai Shodown a questo punto.

Una migliore grafica e opzioni di input potrebbero consentire ai giocatori di mettere a punto i loro giochi per adattarli al proprio gameplay personale e all’attrezzatura giusta per farli funzionare e sentirsi più come vogliono, anche se ovviamente ciò dipende da quanto Capcom è disposta a pagare i vantaggi della piattaforma.

Potrebbe essere finalmente giunto il momento di vedere un supporto e una compatibilità più completi per le console e altri mezzi per rendere i tornei offline più praticabili, ma è nelle mani dei PC e dei produttori di driver tanto quanto i giochi stessi.

Tuttavia, è probabile che questa mossa abbia anche un impatto negativo maggiore sugli utenti console puri, poiché potrebbero sentire la pressione di passare a dispositivi diversi per accedere alla versione migliore o alla migliore/più grande community online, sebbene ciò stia già accadendo ora.

READ  Il consulente Samsung rivela i grandi cambiamenti che accadranno agli schermi del Galaxy S22 5G

Ovviamente, ciò non significa nemmeno che i giochi per console di Capcom saranno cambiati per sempre.

PlayStation 5 e Xbox Series X continueranno | S si concentra molto sull’azienda, soprattutto perché i tassi di adozione dei giochi per PC non sono così alti nel suo paese d’origine, il Giappone.

Poiché il PC è più o meno neutrale nel mondo delle guerre tra console, il gioco multipiattaforma per le piattaforme Sony e Microsoft potrebbe attirare più attenzione anche al di fuori del regno dei giochi di combattimento.

Coloro che desiderano vedere questi sviluppi in Street Fighter 6 o qualsiasi altra cosa Capcom stiano preparando, potrebbero dover aspettare ancora un po’.

A meno che questo passaggio alla piattaforma PC non sia già in corso da diverse lune, il prossimo gioco di combattimento di Capcom è in lavorazione da anni e probabilmente utilizzerà PS5 o Xbox Series X come base.

I giochi di combattimento su PC hanno già visto progressi e una crescita pazzeschi negli ultimi cinque o sei anni, quindi sarà molto interessante vedere come altri studi si avvicineranno alla piattaforma più aperta e passeranno alla prossima generazione e oltre.

Potremmo presto dirigerci verso la MGF estrema basata su PC nel prossimo futuro, cosa che non sono sicuro che qualcuno avrebbe visto un decennio o due fa.

Written By
More from Benvenuto Neri

La Russia annuncia il successo del test del missile ipersonico a 5.000 miglia orarie

RussiaL’esercito ha annunciato che sta testando con successo il suo nuovo missile...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *