Come spiega la scienza questo fenomeno? Abbiamo intervistato il biologo marino Julien Dubreuy

La diffusione dei polpi sui fondali marini è un’epidemia per i pescatori della costa atlantica. Quest’anno divorano ostriche e ostriche e privano tutti i pescatori del Great West. Per saperne di più su questo fenomeno, abbiamo intervistato Julien Dubreuil, un biologo marino.

Per diversi mesi, i polpi hanno devastato il fondo della costa atlantica. Aragoste, muffin, capesante, nessuna specie è immune all’appetito predatorio dei cefalopodi. Grossa perdita di profitti per i pescatori della Francia occidentale perché i polpi a volte cadono nelle trappole e divorano il pesce. Una nuova competizione inaspettata sconvolge l’ecosistema marino e l’economia della pesca.

Per capire da dove viene questo fenomeno e quali soluzioni possono esistere, abbiamo intervistato Julien Dubreuil, biologo marino a Kemper e project manager per la Commissione regionale per la pesca marina e l’educazione marina (CRPMEM) in Bretagna.

Julien Dubrell, hai notato la creazione del polpo?

Siamo chiaramente in un anno molto speciale rispetto all’ultima serie storica. Il fenomeno della riproduzione del polpo è già stato documentato e ne abbiamo alcuni nella letteratura scientifica degli anni Cinquanta e Sessanta. Consolido gli ultimi numeri dal Morbihan. Numeri importanti come questi, Non abbiamo visto dati negli ultimi dieci anni. Siamo venti volte più grandi dell’anno scorso e quindi con carichi davvero incredibili.

Quali sono le ragioni di questa diffusione?

Ciò che rende probabile questa diffusione sono le favorevoli condizioni climatiche acquatiche che hanno permesso alla specie di riprodursi con successo nell’ultimo anno. Le specie create hanno visto più giovani raggiungere l’età adulta e poiché sono una specie a crescita molto rapida, non vivono molto a lungo. In genere i polpi vivono da uno a due anni, devono crescere molto velocemente e quindi mangiare molto. Ha un apparato digerente che si adatta a mangiare una grande quantità di cibo, in particolare ostriche, ostriche, aragoste, granchi, capesante, vasetti e ostriche. È l’alimento base target.

READ  Lione fuori contro il Marsiglia dopo aver colpito alla testa Dimitri Payet con una bottiglia d'acqua | notizie di calcio

Come proteggiamo queste risorse e le compagnie di pesca?

È molto complicato. Ci sono diversi assi con cui lavorare. Dobbiamo già adattare la gestione. Parlando del primo deposito di Shell nel Morbihan, aperto questa settimana [mi-octobre 2021, NDLR]La gestione è stata completamente adattata, meno licenze concesse, meno giorni di caccia nel calendario annuale e meno tempo di caccia. È un adattamento tanto necessario al fatto che ci sono meno conchiglie nei sedimenti.

Un altro bisogno ed è un bisogno assoluto, che è la capacità di dare la caccia e riportare indietro tutti questi predatori. Il polpo deve essere riportato indietro, o con una pala, una trappola o una rete da traino. Ha valore commerciale e, soprattutto, quello che bisogna capire è che il polpo a terra è un polpo che non mangia più i crostacei sui letti. Ecco perché ti ho parlato del sostegno del governo, devono essere avvisati e dobbiamo essere flessibili sui regolamenti.

Written By
More from Emet Silvana

La divisa “immodesta” delle atlete iraniane fa scalpore e si scambiano accuse

Gli standard di decenza nell’abbigliamento e nel comportamento dei fanatici religiosi spesso...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *