È morto David Sassoli, presidente italiano del Parlamento europeo

Ex giornalista e conduttore televisivo in Italia prima di dedicarsi alla politica, David Sassoli è a capo dell’Assemblea di Strasburgo dal 2019

Il presidente del Parlamento europeo, il socialdemocratico italiano David Sassoli, è morto lunedì sera martedì, in Italia, all’età di 65 anni, secondo il suo portavoce. “David Sassoli è morto l’11 gennaio alle 1:15 presso il CRO (centro di riferimento oncologico) di Aviano, in Italia (a nord di Venezia, ndr) dove è stato ricoverato” Da fine dicembre, Roberto Coelho ha annunciato su Twitter David Sassoli portavoce. “La data e il luogo del funerale saranno annunciati nelle prossime ore”, ha aggiunto.

E il suo portavoce ha annunciato, lunedì a mezzogiorno, che David Sassoli è stato ricoverato in ospedale «per gravi complicazioni dovute a un difetto del sistema immunitario» e la cancellazione delle sue attività ufficiali. Avendo sofferto in passato di leucemia, in autunno è stato effettivamente ricoverato in ospedale per una polmonite che lo ha tenuto lontano dal Parlamento europeo per diverse settimane.

Geert Vanden Weijengart/AFP

“Buono, testardo, combattivo”

Ex giornalista e conduttore televisivo in Italia prima di dedicarsi alla politica, David Sassoli è presidente del Consiglio di Strasburgo dal 2019. Il suo mandato è scaduto questo mese, a metà del quinquennio di legislatura. Le sue elezioni per la successione, che aveva messo in dubbio da tempo, sono attualmente previste per il 18 gennaio. Il suo gruppo, i socialdemocratici (S&D), la seconda forza politica al Parlamento europeo, aveva rinunciato a schierare un candidato a metà dicembre, aprendo la strada all’elezione del candidato del Partito popolare europeo (a destra), l’attuale. Primo vicepresidente del parlamento maltese Roberta Mitsula.

Roberto Coelho, ha elogiato “l’uomo buono, perseveranza e lotta”, con “continua sollecitudine per i più vulnerabili”. Era un vero democratico. Ha aggiunto che crede nell’apprendimento di culture diverse. Il ministro della Cultura Dario Franceschini (Partito Democratico) lo ha subito elogiato su Twitter dicendo: “Ciao David, amico di una vita”, in un messaggio accompagnato da una foto di David Sassoli.

Nelle ultime ore molti netizen, tra cui molti esponenti politici in Italia, hanno espresso sui social network il loro sostegno a David Sassoli, utilizzando l’hashtag #ForzaDavid (“Courage, David”), in sintonia con i messaggi di sostegno delle istituzioni ufficiali europee e dei membri del Parlamento Europeo. Dal 2009 senza interruzione con il fallimento delle elezioni comunali di Roma del 2013, David Sassoli è stato eletto Presidente del Parlamento Europeo nel luglio 2019 grazie alle trattative tra i principali poteri politici europei sulle principali posizioni di responsabilità nell’Unione Europea.

Frederic Florin / Agence France-Presse

“cuore ferito”

Votò anche per la destra, che prese la presidenza del comitato con Ursula von der Leyen, e per i centristi liberali, che furono rappresentati nel consiglio da Charles Michel. Ma il suo mandato, in cui è stato pesantemente coinvolto, è stato rapidamente minato dalla crisi sanitaria, che ha costretto il Parlamento europeo, l’unica istituzione eletta in Europa, a lavorare a distanza. In solidarietà nel mezzo della pandemia, David Sassoli ha fatto impressione mettendo a disposizione l’edificio abbandonato del Parlamento, a Strasburgo e Bruxelles, per preparare pasti per i bisognosi, per allestire un centro di screening o per fornire un servizio di rifugio per donne isolate.

I deputati hanno espresso i loro sentimenti poco dopo l’annuncio della morte: “Sono molto triste. Il suo lavoro per modernizzare il Parlamento da cima a fondo è stato visionario e spero che possiamo portare a termine i compiti che ha intrapreso per riformare l’istituzione”, ha risposto il danese Karen Melchior (Rinnovamento, Liberali). ). Il mio cuore è spezzato: “L’Europa ha perso un leader, ha perso un amico e la democrazia ha perso un eroe”, ha affermato Roberta Mitsola, una parlamentare maltese, che gli è andata vicino.

Reticente ma risoluto nei suoi dibattiti sia a Strasburgo che a Bruxelles, David Sassoli ha ricevuto a novembre “il sostegno unanime” del suo gruppo politico per candidarsi per un secondo mandato. Ma deve ancora annunciare di essere ufficialmente candidato e le sue condizioni di salute hanno lasciato incertezze su quella candidatura. “Non siamo qui per parlare di me, sono al servizio del mio gruppo”, ha dichiarato con cautela ai membri degli eurodeputati S&D. Il gruppo aveva preferito, a metà dicembre, rinunciare a presentare un candidato.

READ  Italia - Inter: Dzeko "una grande vittoria di squadra" contro la Fiorentina

"Appassionato di cibo orgoglioso. Esploratore pluripremiato. Ninja appassionato di viaggi. Evangelista dei social media."

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

SUPERDRAGONBALLHEROES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.