Gmail sta ricevendo piccoli ma necessari aggiornamenti

L’aggiunta di semplici funzionalità a Gmail ti farà risparmiare clic e mal di testa non necessari

Normalmente vorremmo parlarti di cambiamenti radicali all’interfaccia che cambiano il modo in cui interagiamo con i nostri servizi e prodotti preferiti, ma a volte sono i piccoli cambiamenti che fanno la differenza: potrebbero semplificarti la vita.

Nessun contatto duplicato e nessuna perdita di nome del contatto

Prima di tutto, puoi finalmente decidere come apparirà un contatto che hai allegato a un’email a tutti gli altri indirizzi, senza cambiare il loro nome nei tuoi contatti. Se fai clic con il pulsante destro del mouse sui destinatari dell’e-mail, puoi vedere il loro nome completo, copiare il loro indirizzo e-mail, aprire la loro scheda di contatto e altro ancora e accanto al nome del contatto vedrai il loro avatar in un piccolo display. Se riesci in qualche modo a individuare i volti da lì, hai degli occhi fantastici o uno schermo enorme. Quando cerchi un contatto in particolare, vedrai una V accanto a quello che hai già aggiunto e infine vedrai anche dove si trova il mouse o la tastiera con un segno grigio trasparente sul contatto su cui stai lavorando . Inoltre, Gmail rimuoverà finalmente i contatti duplicati che hai già aggiunto alla stessa riga (A, Cc e Ccn).

Ti rendi conto di aver fatto un piccolo errore formattando un indirizzo email per poi scoprirlo retroattivamente, fare doppio clic e iniziare a correggere l’indirizzo errato? D’ora in poi Gmail verificherà in tempo reale che stai digitando correttamente l’indirizzo, non ti permetterà di digitare l’errore, ma ti permetterà di correggerlo prima di confermare l’indirizzo, e se lo confermi ancora, ti avviserà di nuovo prima dell’invio (invece di ricevere nuovamente l’errore di errore) dopo alcuni giorni).

A sinistra: se aggiungi un contatto al di fuori dell’organizzazione. A destra: se aggiungi un contatto esterno all’organizzazione che non hai chiamato prima

Se aggiungi un indirizzo email esterno all’organizzazione al tuo elenco di destinatari, verrà evidenziato in giallo e, se non hai mai interagito con la stessa persona, verrà ulteriormente evidenziato e Gmail ti mostrerà anche un banner che ti avverte che è. E se siamo già in domini: se la tua organizzazione ha più domini (ad es. google.com e youtube.com, nell’esempio di Google), non verranno più visualizzati all’esterno dell’organizzazione e non riceverai più questi fastidiosi avvisi dai colleghi.

fine della dualità

A questo punto, le modifiche apportate a Gmail raggiungeranno solo i client Workspace (ex G Suite), i client G Suite Basic e i client aziendali Gmail, ma non sembra raggiungere gli utenti privati, almeno per ora. Google ha lanciato il lancio effettivo il 20 ottobre con una finestra di rilascio di 15 giorni (per coloro che hanno scelto la “versione rapida” nelle impostazioni dell’area di lavoro), e a partire dall’8 novembre inizierà a rilasciare la funzionalità per coloro che sono rimasti o hanno selezionato l’impostazione predefinita impostazioni per la versione pianificata e gli utenti riceveranno una notifica prima del rilascio di una settimana di funzionalità.




Affronta un telegramma al più grande canale tecnologico del paese


Affronta un telegramma al più grande canale tecnologico del paese
Unisciti al canale Gictic su Telegram


buona vecchiaia

È nato con un joystick in mano. Ha molti strumenti e pochissimo tempo libero per giocarci tutti. Porta martello inspiegabile per la calibrazione delle batterie del dispositivo. Quando non è impegnato a scrivere di tecnologia, gli piace parlarne molto

READ  L'immagine sbalorditiva mostra il telescopio Webb che fa un grande passo verso il lancio

"Esperto televisivo sottilmente affascinante. Drogato di alcol. Appassionato di zombie impenitente."

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply