Google ha presentato i nuovi flagship della serie Pixel 6

Come previsto, c’è stato un lancio del prodotto autunnale ospitato da Google. I dirigenti dell’azienda, che hanno rivelato ufficialmente i nuovi smartphone Google Pixel 6 e Pixel 6 Pro, sono saliti sul palco martedì sera.

Già prima del lancio si sapeva che i nuovi flagship di Google avrebbero avuto un design completamente nuovo. Gli smartphone della serie Pixel 6 presentano un design colorato e un’enorme barra della fotocamera sul retro dei dispositivi. Oltre alle modifiche al design, le nuove ammiraglie avranno un nuovissimo processore Tensor, un sistema di fotocamere migliorato, una versione più alimentata a batteria e, naturalmente, una versione di Android 12.

Design e schermi

Cominciamo dall’inizio. La prima cosa che spicca è il design completamente ridisegnato degli smartphone. Sebbene Google avesse precedentemente rivelato le caratteristiche di design di questi prodotti, ora tutte le caratteristiche distintive sono chiare. Innanzitutto i dispositivi della nuova serie Pixel 6 sono dotati di un case in vetro, che ha sostituito il rivestimento in alluminio utilizzato sui modelli dello scorso anno. Anche quelli intelligenti sono protetti da Gorilla Glass Victus.

Su entrambi i modelli, la fotocamera selfie si è spostata in un piccolo cerchio nella parte superiore dello schermo. È vero, Google Pixel 6 Pro ha bordi curvi, mentre il modello standard ha uno schermo piatto. L’ultima versione avrà uno schermo da 6,4 pollici di diagonale con risoluzione Full HD+ e refresh rate di 90 Hz, mentre la versione Pro sarà dotata di uno schermo da 6,7 ​​pollici di diagonale con risoluzione Quad HD+ e refresh rate di 120 Hz. .

Gli smartphone della serie Google Pixel 6 sono inoltre certificati IP68, che indica la resistenza di questi modelli all’acqua e alla polvere. Inoltre, gli scanner di impronte digitali sono stati spostati sotto lo schermo ed entrambi i modelli sono dotati di questa funzione. Vale anche la pena notare che la frequenza di aggiornamento dello schermo per questa serie di dispositivi verrà regolata in base al contenuto che stai guardando e selezionerà l’opzione più appropriata per evitare di sprecare la carica della batteria.

READ  Breve storia del Rinascimento: la rinascita delle pagine della scienza e della cultura mondiale

Processore e batteria

Forse la parte più discussa: cosa sorprenderà il processore mobile di Google? Come previsto, gli smartphone della serie Google Pixel 6 funzioneranno con il chipset Tensor, che consentirà al produttore di dire addio ai chip sviluppati da Qualcomm ed entrare in un territorio completamente nuovo.

Sulla consegna puntuale, i rappresentanti di Google promettono fino all’80%. Migliori prestazioni dello smartphone rispetto al modello Pixel 5. Inoltre, le nuove ammiraglie, Pixel 6 e Pixel 6 Pro, avranno prestazioni simili. Si dice che lo sviluppo di questo chip sia dovuto all’uso limitato di prodotti di terze parti, che ha limitato i progressi di Google.

Il nuovo chip Tensor è un prodotto a 5 nm con otto core. Inoltre, il nuovo Pixel 6 è il primo telefono a non avere un core, ma anche un core Cortex-X1. Google rileva inoltre che il nuovo processore di immagini porterà i telefoni Pixel 6 al livello successivo.

Il processore mobile Google Tensor è la più grande innovazione nella storia della nostra azienda. “Questo è il culmine di molti anni di investimenti nell’intelligenza artificiale e della vasta esperienza nel silicio dell’azienda”, ha affermato Rick Osterloh, vicepresidente senior di Google.

Durante la presentazione sono stati menzionati impressionanti confronti con Pixel 5 dell’anno scorso. Come accennato in precedenza, le prestazioni della CPU dei nuovi dispositivi della serie Pixel 6 raggiungeranno l’80%. Più veloce, ma le capacità della scheda video sembrano molto più impressionanti e la sua velocità raggiungerà il 370 percento. Più alto del modello dell’anno scorso.

Il nuovo Google Pixel 6 sarà disponibile per i clienti con 8 GB di RAM e due opzioni di archiviazione interna: 128 GB o 256 GB. Il Pixel 6 Pro sarà disponibile con 12 GB di RAM e 128 GB o 256 GB di memoria interna.

READ  Studentessa di medicina presso l'Università di Tokyo e la prima università in Giappone per il salto triplo. "Non esiste una soluzione davvero valida" al problema dell'equilibrio tra concorrenza e accademici, afferma Sakiyoshi Uchiyama. | atletica leggera | Shueisha Sports Magazine Sportiva Sito ufficiale Web Sportiva

Il modello standard di Google Pixel 6 avrà una batteria da 4.614 mAh, mentre il modello Pro sarà dotato di una batteria da 5.003 mAh. Entrambi i telefoni dispongono della tecnologia di ricarica rapida da 30 W e della ricarica wireless da 21 W/23 W, che sarà disponibile con il caricabatterie Pixel Stand. È vero che gli acquirenti che utilizzano i telefoni non riceveranno caricabatterie cablati o wireless.

macchine fotografiche

Per molti anni, Google è stato considerato un leader nella fotografia mobile. E mentre gli ultimi anni non hanno avuto molto successo, i fiori all’occhiello della serie Pixel 6 rivendicano il titolo e se lo riprendono.

Entrambi i modelli della serie Pixel 6 avranno una fotocamera principale con un sensore di immagine da 50 megapixel da 1.3 / 1.3 pollici, che consentirà di catturare più dettagli e colori rispetto a prima, e sarà anche in grado di riprendere fino al 150 percento. Più luce rispetto al modello dell’anno scorso. Tutto ciò garantirà senza dubbio una migliore fotografia notturna.

Verrà aggiornata anche la fotocamera grandangolare, che utilizzerà un sensore di immagine da 12 megapixel con apertura f/2.2 e angolo di copertura di 114 gradi, che consentirà di scattare più foto rispetto a prima. E non è tutto. Google Pixel 6 Pro avrà anche una terza fotocamera, un obiettivo periscopio con un sensore di immagine da 48 MP in grado di zoom ottico 4x e zoom digitale 20x. Inoltre, il nuovo chip Tensor ti permetterà di catturare foto 4K HDR a 60 fotogrammi al secondo.

Oltre alle fotocamere migliorate, Google ha introdotto molte nuove funzionalità. L’app della fotocamera sui telefoni Pixel 6 è completata da funzionalità come Magic Eraser o Face Unblur. La prima innovazione rimuoverà gli oggetti non necessari dalle foto e la seconda migliorerà la nitidezza dei volti nelle foto se non riesci a concentrarti con successo sulla persona desiderata.

READ  Italia colpita da alluvioni al nord e incendi al sud: "Situazione pericolosa e catastrofica"

Altre caratteristiche

Gli smartphone Google Pixel 6 e Google Pixel 6 Pro raggiungeranno i clienti con una versione già installata del sistema operativo Android 12, oltre a un design completamente aggiornato. Le soluzioni di design note come Material porteranno nuovi colori e alcuni stili aggiornati sui telefoni Google.

D’ora in poi, per personalizzare il design del tuo sistema smartphone, ti basterà cambiarne l’immagine sullo schermo, e il sistema sceglierà i colori e le sfumature più adatte. Inoltre, un condizionamento simile viene effettuato analizzando le tue azioni al telefono e fornendo le informazioni più importanti quando necessario.

Non è un segreto che la privacy e la sicurezza siano argomenti molto importanti di cui si discute da tempo nel settore della tecnologia mobile. Google, con i suoi ultimi telefoni, ha cercato di risolvere entrambi i problemi contemporaneamente.

I telefoni della serie Pixel 6 utilizzano un core di sicurezza Tensor e un chip di sicurezza Titan M2 opzionale, che si occuperà di informazioni sensibili come password e altro. Google ha anche introdotto una funzione speciale nota come Security Hub. Consentirà agli utenti di visualizzare tutte le impostazioni di sicurezza, oltre a fornire consigli su quali impostazioni possono essere modificate.

Vale anche la pena notare che gli aggiornamenti di sicurezza per il proprietario dei telefoni della serie Pixel 6 arriveranno fino a cinque anni.

Prezzi e disponibilità

Il nuovo Google Pixel 6 costerà 649 euro e il Pixel 6 Pro sarà venduto a 898 euro. La versione di punta più economica di Google sarà disponibile in tre diversi colori: Cloudy White, Sorta Sunny e Stormy Black, mentre il modello Pro sarà venduto con i nomi Sorta Seafoam, Kinda Coral e Stormy Black. sfumature.

Google venderà nuovi telefoni a partire dal 28 ottobre e i preordini vengono ora accettati. È vero, non è ancora chiaro se queste ammiraglie appariranno anche in Lituania.


Telefonai.eu

"Esperto televisivo sottilmente affascinante. Drogato di alcol. Appassionato di zombie impenitente."

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

SUPERDRAGONBALLHEROES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.