Hai 1.200 email non lette, ti stressa, ma risponderti ti preoccupa? Benvenuto nel club

In media ricevo circa 30 messaggi al giorno (compresi social network, SMS, email e chiamate). E più avvisi si accumulavano, più stress finivo per giocare con uno struzzo. E sono lontano dall’unico che brucia le notifiche…

Se sei come me, sei proprio dietro l’angolo Abbiamo letto 1200 email personali, 25 messaggi mai aperti e 40 messaggi vocali non udibili. Ironia della sorte, la vista dei puntini rossi che ti avvisano della presenza di questi messaggi digitali dimenticati dai di piùpreoccupazione.

Così buono che finisci Ignorandoli, dimenticandoli o aprendoli dopo 3 settimane. È un circolo vizioso…

No, non sono entusiasta delle persone fantasma, ma i messaggi oi messaggi mi nutrono molto. mi sento in dovere di rispondere, mi stressa… punteggio, le notifiche si accumulano e lo aprirò.

Per le chiamate, spesso attendo saggiamente che il mio telefono smetta di squillare prima di inviare un sms fasullo dopo pochi minuti come ” Mi hai chiamato »

Tuttavia, lungi da me la voglia di ignorare nessuno. Al contrario, io sono reale gente felice (Concretamente, spesso metto i bisogni degli altri prima dei miei.) Ma nello specifico Forse è questo il problema

I social network possono dirci che ci stanno avvicinando più che mai, molte persone sentono un’enorme pressione per essere sempre disponibili.

Rispondi entro un minuto o per niente

Come il Rapporto guardiano, Il soddisfare le persone Sarà ” Meno probabilità di porre restrizioni alla connettività, cosa che gli smartphone difficilmente consentono ».

I social network potrebbero dirci che ci stanno avvicinando più che mai, e molti sono quelli che lo sentono Enorme pressione per essere sempre disponibili E sentiti sopraffatto dalle continue notifiche e scambi.

READ  "Questa è una trappola", ha detto Dogo Perincek, commentando la dichiarazione degli ambasciatori: non si sono tirati indietro.

E quando sappiamo che in media i francesi ricevono in media 39 email al giorno E questo è più di 180 miliardi di messaggi di testo Viene inviato in Francia ogni anno… Non c’è da stupirsi che Bruciato Digitale Ci aspetta in curva!

A volte le interazioni virtuali continue ci sopraffanno, quindi alcune e alcune (mi ci metto facilmente molto) Si ritrovano incapaci di comunicareSono bloccati nel rifiutare gli avvisi che raccolgono sui loro schermi. Come prova: in media, gli americani hanno 47 SMS non letti e 1602 email non aperte.

Se il mio smartphone mostra solo 20 email non lette…

E se tagliassimo un po’?

Studio risalente al 2020 Spiega gli effetti dannosi del sovraccarico di informazioni digitali:

Gli utenti di solito gestiscono 7 notifiche all’ora […] La sovraesposizione alle informazioni può sopprimere il potenziale di risposta sovraccaricando gli utenti. “

Come gestisci i messaggi estesi senza vacillare la tua mente ansiosa?

Per prima cosa possiamo provare separare un po’Oppure spegni il telefono, mettilo in modalità aereo di più, oppure attiva la funzione che ti permette di Limita il tempo che passi sui social network Disponibile su iPhone.

Possiamo anche provare Fissare limiti in termini di comunicazione ad altri dicendo ai propri cari quando si desidera dedicare del tempo a rispondere ai loro messaggi o riconoscendo le preoccupazioni causate dalle notifiche, o anche creando messaggi automatici che indicano che Risponderai più tardi.

Potresti essere in grado di Allenta un po’ i globuli rossi Dal tuo smartphone, che può essere utile solo a te, e anche per il pianeta dove ” Per ogni email archiviata, Dieci grammi di anidride carbonica2 Creato ogni anno ». Ahia.

READ  Mondiali sulla buona strada: Italia oro all'inseguimento, Francia argento


Leggi anche:

Chiamare al telefono è la tua fobia? Sei tutt’altro che solo!

Crediti immagine: Torsten Dettlaff e Alex Green (Pexels)

Written By
More from Emet Silvana

Vista notturna della Terra dallo spazio… “bella” – giornale elettronico

La “Notte della Terra” vista dallo spazio non è così buia come...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *