Hubble vede un’elegante galassia a spirale: NGC 6984

Gli astronomi che utilizzano il telescopio spaziale Hubble della NASA/ESA hanno catturato una nuova straordinaria immagine della galassia a spirale barrata NGC 6984.

Questa immagine di Hubble mostra NGC 6984, una galassia a spirale barrata a circa 164 milioni di anni luce di distanza nella costellazione dell’Indo. L’immagine a colori consiste in osservazioni della Wide Field Camera 3 (WFC3) di Hubble nelle parti dello spettro ultravioletto, vicino infrarosso e ottico. Sei filtri sono stati utilizzati per il campionamento di diverse lunghezze d’onda. Il colore risulta dall’assegnazione di tonalità diverse a ciascuna immagine monocromatica associata a un singolo filtro. Credito immagine: NASA/ESA/Hubble/D. Milisavljevic.

NGC 6984 cadere quasi 164 milioni di anni luce Lontano in direzione della costellazione meridionale dell’Indo.

Conosciuta anche come ESO 235-20 o LEDA 65798, la galassia ha un diametro di circa 110.000 anni luce.

NGC 6984 era Scoprire L’8 luglio 1834 dall’astronomo inglese John Herschel.

“Questa galassia è una vista familiare per il telescopio Hubble ed è stata catturata già nel 2013”, hanno detto gli astronomi di Hubble.

“Le sue ampie braccia a spirale si intrecciano attraverso motivi delicati di corsie oscure di gas e polvere, e costellate di stelle luminose e regioni luminose di formazione stellare”.

Le nuove osservazioni sono state fatte dopo la scoperta di due supernovae: SNhunt142 nel 2012 e SN 2013ek nel 2013.

“Le supernovae sono esplosioni violente davvero inimmaginabili su larga scala”, hanno detto i ricercatori.

“Questi eventi sono potenti ma rari e transitori: una singola supernova può eclissare brevemente la sua galassia ospite”.

“La scoperta di due supernova più o meno allo stesso tempo e nello stesso luogo – astronomicamente parlando – ha portato alla speculazione che la supernova possa essere fisicamente correlata in qualche modo”.

READ  Astronauti in addestramento finale per volare sulla nuova capsula dell'equipaggio SpaceX - Spaceflight Now

“Utilizzo di osservazioni ottiche e ultraviolette da Telecamera Hubble Wide Field 3 (WFC3), abbiamo cercato di dare un’occhiata migliore alla posizione della supernova e, si spera, di poter scoprire se l’esplosione della supernova fosse davvero correlata”.

“Le nostre scoperte potrebbero fornire agli astronomi importanti indizi sulla vita delle stelle binarie”.

Written By
More from Emet Silvana

condizioni metereologiche! Last Minute: Mappa di Allerta Meteorologica! Forti piogge in 3 quartieri! – Notizia

Avviso mappa meteorologica! Forti piogge in 3 quartieri! Secondo le ultime valutazioni...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *