Il primo volo commerciale tra Israele e Bahrain atterra all’aeroporto Ben Gurion

Il primo volo commerciale tra Bahrain e Israele è atterrato giovedì all’aeroporto Ben Gurion vicino a Tel Aviv, un anno dopo la normalizzazione delle relazioni tra i due paesi mediata dagli Stati Uniti.

Il volo Gulf Air GF972 è atterrato al principale aeroporto israeliano poco dopo che il ministro degli Esteri Yair Lapid ha iniziato una storica visita a Manama, dove inaugurerà l’ambasciata israeliana.

I membri dell’equipaggio hanno sventolato le bandiere del Bahrain e di Israele dai finestrini della cabina di pilotaggio dell’aereo passeggeri mentre atterrava.

Tra i passeggeri ci sono il presidente della Gulf Air e uno chef ebreo di nome Alex che possiede un ristorante in Bahrain e si è recato in Israele per vedere sua madre e le sue due sorelle.

Il volo ha iniziato una nuova rotta regolare tra Tel Aviv – Manama che includerà due voli settimanali in ogni direzione, il lunedì e il giovedì. I prezzi partono da $ 199 incluso il bagaglio.

Il viaggio del Bahrain e la prima visita ministeriale bilaterale di Israele nello stato del Golfo fanno parte del miglioramento delle relazioni regionali dopo che Emirati Arabi Uniti, Marocco e Sudan hanno anche concordato lo scorso anno di stabilire relazioni con Israele nell’ambito di accordi noti come accordi di Ibrahim.

Un Gulf Air A320 viene accolto dalla capitale del Bahrain Manama al suo arrivo all’aeroporto Ben Gurion vicino a Tel Aviv il 30 settembre 2021 (foto di Emmanuel Dunand/AFP)

Lapid immobiliare In Bahrain all’inizio di giovedì nella prima visita ministeriale nel regno insulare dall’instaurazione formale delle relazioni. È programmato per aprire l’ambasciata israeliana a Manama nel corso della giornata e firmare accordi su acqua, ambiente e sport.

READ  ROchannel Diaspora TV è arrivato in Italia

Labid è stato accolto sulla pista dal ministro degli Esteri del Bahrein Abdul Latif Al-Zayani.

Lapid e Al-Zayani si sono incontrati di nuovo in seguito nell’ambito del dialogo diplomatico ufficiale concordato dai due paesi nel 2020. Le due parti hanno discusso i modi per sviluppare ulteriormente le relazioni bilaterali, in particolare le relazioni di sicurezza, economiche e della società civile.

Il ministro degli Esteri Yair Lapid incontra Salman bin Hamad Al Khalifa, principe ereditario del Bahrain nel suo palazzo a Manama il 30 settembre 2021 (Shlomi Amsallem/GPO)

Lapid ha anche incontrato il principe ereditario del Bahrain, Salman bin Hamad Al Khalifa, nel palazzo di quest’ultimo a Manama.

“Vi ringrazio per l’opportunità di essere qui oggi e di fare insieme questo passo nella costruzione delle nostre relazioni, in un modello di convivenza e cooperazione interculturale e interreligiosa”, ha detto Lapid.

Non è la prima volta che Lapid e Zayani si incontrano, visto che si sono incontrati per la prima volta a Roma a giugno. Ma Lapid è il primo ministro degli esteri a visitare il Bahrain. Nel 1994, il ministro degli affari ambientali Yossi Sarid si è recato nel regno per partecipare ai colloqui regionali e per incontrare il ministro degli esteri del Bahrain.

Il ministro degli Esteri Yair Lapid incontra il suo omologo del Bahrein Abdullatif Al-Zayani a Manama, Bahrain, il 30 settembre 2021 (Shlomi Amsallem/GPO)

Il primo ministro Naftali Bennett ci siamo incontrati domenica A New York con Al Zayani e il ministro degli Esteri degli Emirati Arabi Uniti Khalifa Al Marar a margine dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Bennett ha detto ad Al-Zayani che non vede l’ora di incontrare il re del Bahrain Hamad bin Isa Al Khalifa in futuro.

READ  Il server online supportato dai fan di Warhammer viene aggiornato con contenuti inediti

Da quando è diventato ministro degli Esteri a giugno, Lapid ha visitato anche gli Emirati Arabi Uniti e il Marocco, due paesi con cui Israele ha normalizzato le relazioni nell’ultimo anno.

Il personale di Times of Israel ha contribuito a questo rapporto.

sei serio lo apprezziamo!

Ecco perché veniamo a lavorare ogni giorno – per fornire ai lettori più esigenti come te una copertura imperdibile di Israele e del mondo ebraico.

Finora abbiamo una richiesta. A differenza di altre testate giornalistiche, non abbiamo messo in atto un paywall. Ma poiché il giornalismo che facciamo è costoso, invitiamo i lettori che The Times of Israel è diventato importante per aiutare a sostenere il nostro lavoro unendosi La comunità di Times of Israel.

Per soli $ 6 al mese, puoi aiutare a sostenere il nostro giornalismo di qualità mentre ti godi The Times of Israel Annunci gratuiti, così come l’accesso a contenuti esclusivi disponibili solo per i membri della comunità di Times of Israel.

Unisciti alla nostra community

Unisciti alla nostra community

sei già un membro? Accedi per non vederlo più

Written By
More from Abramo Insigne

È morto il deputato britannico David Amis, accoltellato più volte in chiesa

Come David Amis Southend West nell’Essex nell’est dell’Inghilterra Un deputato britannico è...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *