In foto, l’aereo precipitato in Italia è un ‘SUV’ – notizie secondo fonti

Il Pilatus PC-12, precipitato domenica a Milano, è una “quattro ruote motrici” e costa 4,3 milioni di dollari.

L’aereo caduto domenica a Milano è un PC-12/47E. L’aereo di sei anni si è schiantato circa tre minuti dopo il decollo, secondo Flightradar24.

Il velivolo ad ala bassa è dotato di un unico motore, prodotto dalla Swiss Pilatus Aircraft, con un’elevata capacità di carico. È progettato per essere utilizzato nel trasporto leggero e per gli utenti aziendali. È conosciuto nel mondo dell’aviazione come un eccellente progetto realizzato da un’azienda con una lunga esperienza nel settore aeronautico.

Sul suo sito web, l’azienda svizzera lo definisce un “SUV aereo”, citando una recensione di una rivista di aviazione. L’ultima versione si chiama PC-12NGX ed è dotata delle ultime innovazioni nell’avionica ergonomica e in volo.

È un aereo che può raggiungere una velocità di 290 nodi, ovvero circa 537 chilometri orari. Può sorvolare un raggio di oltre 1.800 miglia nautiche: 3.3.000 chilometri, ad un’altitudine massima di 30.000 piedi.

È alimentato da un singolo motore di Pratt & Whitney, una delle più famose aziende di motori aeronautici. Può trasportare normalmente un massimo di 10 passeggeri a bordo. Alcuni modelli sacrificano i posti a sedere per ospitare alcune culle o eliminano completamente i sedili per aumentare la capacità di carico.

È stato approvato per un volo di prova, che può essere accompagnato da un potenziale copilota.

Gli interni delle ultime versioni sono stati progettati in collaborazione con BMW Designwork e integrano tutte le principali funzioni di connettività, Wi-Fi e sistemi di intrattenimento.

Secondo i prezzi pubblicati sul portale AvBuyer, un Pc-12 2017 usato può costare fino a 4,3 milioni di dollari e può essere noleggiato all’ora per circa 1800 dollari.

READ  Le potenze vogliono controllare le crescenti rotte di Internet sotto il mare

contenuto dell'immagine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *