Italia: la polizia sequestra 235 topi morti

La polizia ha fatto irruzione con la droga e finalmente è riuscita a trovare il roditore morto che era destinato ad essere mangiato per il rito mafioso!

Le autorità calabresi si sono ritrovate in uno spettacolo sconvolgente quando hanno confiscato 235 topi morti che dovevano essere mangiati dalla mafia in un rito di riconciliazione.

La polizia calabrese ha arrestato tre persone in un’operazione agricola volta a smantellare un cartello della droga, ma la realtà era ben diversa.

Secondo il quotidiano britannico The Telegraph, i roditori erano in gabbia all’interno di frigoriferi e sarebbero stati utilizzati dalla “Dragetta”, la più grande forza mafiosa d’Italia, per una cena di riconciliazione.

“Quando la polizia ha intercettato le telefonate mentre indagava su una banda di trafficanti di droga, ha anche scoperto una rivalità tra due grandi famiglie mafiose e che stavano partecipando a una cena di riconciliazione, con i topi che facevano parte del rituale”, ha detto uno dei membri, Giovanni Malara. Animal Welfare Organization in Italia, che è stata informata degli orribili risultati.

Va precisato che il consumo di roditori in Italia non è reato penale, infatti il ​​Corriere della Sera afferma nel suo rapporto che il suo consumo è un marchio di “Dragetta”!

READ  La luna: la prima di una sorprendente scoperta fatta dall'umanità

"Esperto televisivo sottilmente affascinante. Drogato di alcol. Appassionato di zombie impenitente."

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

SUPERDRAGONBALLHEROES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.