Jadon Sancho: il boss dell’Inghilterra Gareth Southgate sollecita la pazienza con l’ala del Manchester United | notizie di calcio

Gareth Southgate ha esortato a essere paziente con Jadon Sancho mentre l’ala dell’Inghilterra continua a rimettersi in piedi al Manchester United.

Sancho si è trasferito all’Old Trafford dal Borussia Dortmund durante un’estate che lo ha visto anche subire abusi razzisti dopo aver sbagliato un rigore nella sconfitta dell’Inghilterra ai rigori contro l’Italia nella finale di Euro 2020.

Il 21enne ha lottato per avere un impatto da quando è arrivato allo United, con l’allenatore dell’Inghilterra Southgate che ha ammesso che la sua forma in questa stagione non ha meritato una convocazione in nazionale.

Ma ha incluso Sancho nella sua squadra per mostrare la sua “fiducia” nell’attaccante che ha poi iniziato la vittoria per 5-0 della Coppa del Mondo contro l’Andorra sabato sera.

Si prega di utilizzare il browser Chrome per un lettore video accessibile

Gli highlights delle qualificazioni ai Mondiali tra Andorra e Inghilterra

Sebbene contro avversari inferiori, Sancho ha effettuato due passaggi in uno spettacolo forte per 72 minuti.

“Non è stato facile per un’ala nel gioco perché spesso ricevi la palla con due difensori, e talvolta tre difensori molto vicini”, ha detto Southgate.

“Quindi devi scegliere il momento giusto per rilasciare la palla e i momenti giusti per sostenerti per magari eliminare uno o due di questi giocatori e penso che lo abbia fatto eccezionalmente molte volte.

“È importante che venga aiutato perché devi anche avere quella produttività e il passaggio o il cross giusto alla fine di quelle sezioni di gioco”.

Southgate ha confermato di essersi preso del tempo per parlare con Sancho da quando la squadra si è incontrata al St George’s Park martedì e lo ha supportato per mostrare il suo livello nelle prossime settimane.

Jadon Sancho, Manchester United (Pennsylvania)
foto:
Sancho ha lottato per avere un impatto al Manchester United da quando è entrato la scorsa estate

“Non dovrebbe sorprendere che per un giovane giocatore ci sarà un cambiamento così grande nella sua vita, il nuovo campionato, il nuovo club, il diverso stile di gioco, il diverso sistema di allenamento, il ritorno a vivere a Manchester, il trasferirsi a casa e tutto ciò che è coinvolto è molto da accettare.”

READ  Maltempo Atene: record di precipitazioni a Zagora, Pelion - 700 mm in 72 ore

Quindi ci vorrà tempo ma ha mostrato molte qualità che ha [against Andorra] E so che arriverà anche con il club”.

Un’altra persona che ha chiaramente apprezzato l’abilità di Sancho è stato il veterano difensore di Andorra Ildefons Lima.

Il 41enne ha fatto il suo record di 132 presenze con la nazionale come sostituto nel primo tempo contro l’Inghilterra, ma è stato eliminato dopo appena 32 minuti dopo che sembrava essersi tirato il tendine del ginocchio mentre inseguiva Sancho.

Una comoda vittoria su una belligerante Andorra mette l’Inghilterra sulla buona strada per qualificarsi per la Coppa del Mondo 2022.

La vittoria nei Pirenei ha esteso la sua carriera a 28 gare di qualificazione alla Coppa del Mondo senza sconfitte e Southgate era soddisfatto di come tutta la sua squadra stava svolgendo il proprio lavoro all’Estadi Nacional.

PA - Jadon Sancho e l'allenatore dell'Inghilterra
foto:
Sancho spera di fare la sua comparsa quando l’Inghilterra ospiterà l’Ungheria martedì

“Penso che queste partite siano state storicamente per le squadre inglesi, sono state notti difficili”, ha aggiunto.

“Mi sono seduto a casa e ho guardato alcuni di questi. Quello che amo di questo gruppo è che qualunque sia la sfida, qualunque sia l’ambiente in cui si trovano, non trovano scuse.

“Abbiamo trovato un modo per vincere le partite e abbiamo usato la palla davvero bene. Abbiamo mostrato una buona disciplina perché uno dei modi in cui l’avversario ce l’ha è se ti riducono a 10 giocatori e c’erano molti punti caldi che potevamo ottenere chi agito nel modo sbagliato.

“Soprattutto l’abbiamo fatto bene. Ma la nostra qualità di gioco è stata davvero buona e abbiamo scelto una squadra ovviamente per gestire tutta la rosa, ma anche con il profilo dei giocatori in determinate posizioni sapevamo che sarebbe stato adatto ad entrare tra i centrocampo difensivo e bravo anche in situazioni individuali su larga scala. .

READ  Fikayo Tomori: l'amata vita del difensore in Italia dopo il trasferimento al Milan lo ha aiutato a riconquistare la palla per l'Inghilterra | notizie di calcio

“Sono davvero contento sia della qualità che dell’applicazione da parte di tutti i giocatori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *