Kalambuki incontro con i rappresentanti di Federalimentare

Il Presidente del Consiglio Supremo dell’Istruzione, Alkiviadis Kalambokis, ha tenuto un incontro martedì 21 settembre con i rappresentanti di Federalimentare presso l’Ambasciata d’Italia ad Atene. All’incontro hanno partecipato l’ex Ambasciatore d’Italia, il Sig. Raffaele Di Lotio, Consigliere Speciale del Presidente di Federalimentare, il Sig. Andrea Ghizelli, Consigliere Speciale di Federalimentare e la Sig.ra Ghitti Purlak, Capo dell’Ufficio Affari Economici e Commerciali della ambasciata italiana.

L’argomento principale dell’incontro è stato il Food Labelling Systems (FOPL) sancito dalla strategia della Commissione Europea per la biforcazione degli allevamenti, Nutri-Score, che è la più diffusa. Purtroppo, nella sua forma attuale, questo sistema degrada prodotti naturali e mono ingrediente come olio extra vergine di oliva, latticini, ecc.

Federalimentare, come TEC, è fortemente contraria all’utilizzo di questo sistema e ha adottato una serie di misure. Uno è la collaborazione di tutte le parti interessate al fine di presentare proposte e modificare l’algoritmo Nutri-Score. L’Italia ha già costituito un fronte comune con altri Paesi per questo.

Vi ricordiamo che la Securities and Exchange Commission ha avviato un’analoga misura per unire le forze dall’inizio dell’anno. Al momento, la SEC è supportata in questa materia dalla regione di Creta, dalle Quattro Camere dell’isola, dall’Associazione dei produttori di olio d’oliva di Creta, dalle Associazioni dei lavoratori dell’olio di Heraklion e N. Chania, nonché dal greco Università del Mediterraneo. Setia e Dipartimento di Scienze della Nutrizione. Lo scopo di SEK è rafforzare questo fronte con altri organismi dalla Grecia, in modo che possiamo avere una voce comune per proteggere la qualità e la comprovata salute dei prodotti nazionali. L’obiettivo finale è creare un fronte comune con Cipro ei Paesi balcanici, per le alleanze che si creeranno per impedire l’adozione del sistema con i criteri di valutazione che utilizza oggi.

READ  L'insegnante di Sato Mari si è lamentata di aver disegnato un arcobaleno su un biglietto di auguri per gli alunni di prima media

Durante l’incontro si è svolta una discussione molto costruttiva e le due parti hanno concordato di potenziare le proprie azioni e mezzi di mobilitazione con altri paesi.

A seguito dell’incontro, il Presidente ha rappresentato il Consiglio Supremo dell’Istruzione nella presentazione del Piano nazionale per l’estroversione strategica da parte del Ministero degli Esteri, che si è tenuta nel centro culturale “Greek World” alla presenza e all’intervento del Presidente del Consiglio. Il Ministro degli Affari Esteri, Mr. Dendias, ha rilasciato una dichiarazione online da New York e ha presentato la presentazione del piano strategico da parte del Segretario Generale per le Relazioni Economiche Internazionali e l’Estroversione e del Presidente della Hellenic Foundation, Mr. Smirlis.

Il presidente del Consiglio supremo dell’istruzione, il sig. Kalambuukis ha dichiarato: “La formulazione di una strategia nazionale, in collaborazione con tutti gli organismi e le organizzazioni coinvolti nel commercio di esportazione e con un focus primario sull’evidenziare i vantaggi comparativi e le caratteristiche di qualità di tutti i prodotti greci e servizi, è una richiesta costante dell’Associazione degli Esportatori di Creta.”

“Il primo passo è stato fatto, ma dovrebbero essere considerati modi e metodi per supportare le aziende esportatrici, stabilire un marchio nazionale e una più ampia cooperazione tra le parti interessate, al fine di avere uno sforzo congiunto e una cooperazione per massimizzare il risultato finale”.

Written By
More from Benvenuto Neri

Belgio-Francia 2-3: Incredibile sorpresa per i Tricolori, con tre gol in 30 minuti

Il Belgio ha vinto 2-0 fino al 60′, ma la Francia, con...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *