La discussione sull’immigrazione polacca ora “voce dominante” dice PM – The First News

Morawiecki ha affermato che la sua presentazione sulla situazione al confine orientale della Polonia, che è anche il confine orientale dell’Unione europea, “è stata accolta con pieno e assolutamente completo sostegno”.
Marcin Opara / PAP

Il primo ministro polacco ha affermato che la posizione del governo sulla prevenzione dell’immigrazione è diventata la “voce dominante” nel Consiglio europeo.

Mateusz Morawiecki ha detto questo venerdì sera dopo il vertice Ue a Bruxelles.

“Sono lieto che le nostre parole di cautela … siano diventate un argomento dominante nel Consiglio europeo per quanto riguarda la prevenzione dell’immigrazione illegale, per prevenire i movimenti incontrollati dei rifugiati”, ha affermato.

“La Polonia ha sempre assunto la posizione che le frontiere esterne dell’Unione europea debbano essere adeguatamente protette”, ha affermato, aggiungendo che “questa posizione è stata adottata dalla stragrande maggioranza dei paesi”.

Morawiecki ha affermato che la sua presentazione sulla situazione al confine orientale della Polonia, che è anche il confine orientale dell’Unione europea, “è stata accolta con pieno e assolutamente completo sostegno”.

Il primo ministro ha aggiunto che tutti sono d’accordo sul fatto che il presidente russo Vladimir Putin e il regime bielorusso Alexander Lukashenko sono “i veri e propri artefici dei tentativi di destabilizzare la situazione al confine orientale della Polonia”.

“In linea con le aspettative polacche, il Consiglio europeo non accetterà alcun tentativo da parte di paesi terzi di sfruttare efficacemente i movimenti dei migranti per esercitare pressioni sui confini dell’UE”, ha aggiunto Morawiecki.

READ  TIF: Tsipras presenta una nuova proposta di governance: i sei assi
Written By
More from Abramo Insigne

Questo è stato il primo treno AC dell’India

Indian Railways è la quarta più grande al mondo e il numero...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *