La luna piena di ottobre oscurerà la pioggia di meteoriti delle Orionidi

La Luna del Cacciatore sarà piena alle 10:58 ET del 20 ottobre e piena al 99% durante le sere del 19 e 20 ottobre, secondo TerraCielo. La luna piena coincide con il picco dello sciame meteorico delle Orionidi la mattina del 21 ottobre.

Poiché le migliori condizioni di osservazione per gli sciami meteorici sono cieli bui, una luna piena ridurrà significativamente la visibilità degli sciami meteorici di circa il 75%, secondo il consulente dell’American Meteorological Society Robert Lunsford.

“In un anno normale, ci concentreremo sicuramente sulle Orionidi”, ha detto Lunsford.

I detriti della cometa Halley creano la pioggia di Orionidi e le meteore si irradiano dalla costellazione di Orione il Cacciatore, motivo per cui l’evento ha preso il nome, secondo TerraCielo. Gli acquazzoni possono produrre fino a 20 meteore all’ora e gli Orionidi sono noti per la loro velocità e luminosità.
La pioggia di meteoriti di Orionidi è attiva fino al 7 novembre, quindi c’è ancora la possibilità di vedere una di queste stelle meteoriche. I consigli della NASA Guardare gli Orionidi significa sdraiarsi sulla schiena con i piedi rivolti a sud-est nell’emisfero settentrionale ea nord-est nell’emisfero australe. Gli orionidi sono più comuni dalla mezzanotte all’alba.

Se preferisci un’attività precedente di osservazione delle stelle, guardare la luna piena dopo il tramonto è la soluzione migliore.

Dopo il raccolto di settembre, la luna del cacciatore ha preso il nome dai nativi americani che hanno accolto la stagione della caccia in questo periodo dell’anno in preparazione dei mesi invernali, secondo Calendario degli agricoltori.
Questa luna piena segna anche la festa del raccolto indù Sharad Purnima e la fine di Vasa, un periodo di digiuno di tre mesi per i monaci buddisti – entrambi segnano la fine della stagione dei monsoni, secondo NASA.
La luna del cacciatore non è necessariamente più luminosa o più grande delle altre lune piene durante tutto l’anno, secondo TerraCielo. Ma quando si intravede la luna al sorgere della luna o quando la luna tramonta vicino all’orizzonte, può apparire più grande e più arancione.

Secondo il meteorologo digitale della CNN Judson Jones, la visibilità del cielo notturno negli Stati Uniti varierà in questi giorni, poiché le nuvole e i sistemi di tempesta si muovono attraverso gli stati. Da martedì sera a mercoledì mattina, la copertura nuvolosa interesserà California, Washington, la costa del Golfo e i monti Appalachi. Mercoledì sera, le tempeste occidentali si sposteranno nelle Montagne Rocciose settentrionali e nel Midwest. Anche Alabama, Florida, Georgia e Carolina vedranno un aumento della copertura nuvolosa.

READ  Gareth Southgate deve trovare il compromesso dell'Inghilterra e gestire le aspettative in preparazione del Qatar 2022 | notizie di calcio

Previsione di più pioggia nel 2021

Se sei bloccato in condizioni di osservazione sfavorevoli questa settimana, ecco alcune piogge di meteoriti e lune piene che puoi catturare durante il resto del 2021, secondo Guida alla pioggia di meteoriti 2021 da EarthSky e antico calendario contadino:
  • 4-5 novembre: a sud di Torres
  • 11-12 novembre: a nord di Torres
  • 17 novembre: Leonidi
  • 19 novembre: Luna del castoro
  • 13-14 dicembre: Gemelli
  • 18 dicembre: luna fredda
  • 22 dicembre: Ursidi

Lunsford ha detto che le piogge di meteoriti di Taurid dovrebbero essere più promettenti. I tauridi sono noti per la produzione di palle di fuoco luminose e quest’anno la pioggia raggiunge il picco a metà novembre.

Written By
More from Emet Silvana

Lekkas – Isolamento del vulcano in Spagna – Cosa ha detto dell’arco vulcanico attivo in Grecia

“Un incidente che dimostra che la Terra è un pianeta vivente è...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *