La morte di Viktor Bryuchanov, l’ex direttore della centrale nucleare di Chernobyl – Scienziato – Notizie –

Viktor Bryushanov, l’ex direttore della centrale nucleare di Chernobyl, che gestiva la centrale al momento dell’incidente nel 1986, è morto mercoledì all’età di 85 anni. La causa della sua morte è sconosciuta, secondo il portale di notizie rbc.ru.


Foto: e

Una vista della centrale nucleare di Chernobyl e di un immobile residenziale nella città di Pripyat. (immagine memorizzata)

La morte di Bryuchanov è stata segnalata sul social network Facebook dal servizio di intelligence della centrale nucleare di Chernobyl. “Victor Bryuchanov, il primo direttore della centrale nucleare di Chernobyl, è morto oggi all’età di 85 anni. Il team e la direzione dell’azienda esprimono le loro sincere condoglianze alla famiglia e agli amici del defunto. “

Viktor Bryushanov è nato il 1 dicembre 1935 nella città uzbeka di Tashkent. È diventato direttore della centrale elettrica di Chernobyl nel 1970. Ha gestito prima la costruzione di questa struttura e poi il suo funzionamento. Dopo l’incidente nel 1986, è stato rimosso dalla carica di direttore.

Immediatamente dopo l’incidente, Bryuchanov cercò di nascondere la gravità dell’incidente alle potenze sovietiche, come dimostra il primo rapporto sull’incidente del 26 aprile 1986, che Bryuchanov inviò al governo sovietico, scrisse rbc.ru. Il rapporto, che è stato descritto come “segreto”, è stato pubblicato dall’intelligence ucraina nell’aprile di quest’anno. Bryuchanov scrive in esso che la situazione è normale nelle aree popolate adiacenti e il livello di radiazione è controllato.

Briuchanov in seguito ha collaborato alla liquidazione dell’incidente di Chernobyl. Nel 1988, è stato condannato a 10 anni di carcere dopo essere stato riconosciuto colpevole di una violazione della sicurezza. Il comitato investigativo sovietico decise che la causa dell’esplosione del reattore nucleare era una flagrante violazione delle regole di funzionamento della centrale nucleare da parte dei suoi dipendenti. Tuttavia, Bryuchanov è stato rilasciato dalla custodia nel 1991. Ha trascorso gli ultimi anni della sua vita a Kiev.

READ  Gran Bretagna, Stati Uniti e Australia hanno firmato un accordo militare per affrontare la Cina. cosa intendi

L’esplosione è avvenuta nella centrale nucleare di Chernobyl la notte del 26 aprile 1986. L’incidente ha colpito diverse regioni dell’Ucraina, della Russia e della Bielorussia. 115mila persone sono state evacuate dall’area intorno alla centrale, ancora disabitata.

Alla liquidazione dell’incidente hanno partecipato circa 600mila persone, mentre fino a 165mila di loro sono rimaste disabili a causa delle radiazioni. Poco dopo il disastro, morirono decine di migliaia di persone.

Nel 2019, la televisione HBO ha filmato una serie di successo che ha catturato questo incidente in una centrale elettrica, così come alcuni degli eventi che sono seguiti. Il ruolo di Briuchanov in questa serie è stato interpretato dall’attore britannico Con ONeill.

Written By
More from Abramo Insigne

Armi nucleari pakistani: i talebani potrebbero sequestrare armi nucleari pakistane, i generali statunitensi esprimono preoccupazione

WashingtonDue alti generali militari statunitensi hanno espresso preoccupazione per la sicurezza delle...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *