La terrificante guardia del corpo Conor McGregor sta facendo scalpore in Italia! (Video)

Durante un viaggio di alcuni giorni in Italia, una delle sue guardie del corpo ha derubato Conor McGregor dei riflettori. Perché sì, se possiamo fidarci delle tante foto scattate in mezzo alla folla, il ragazzo è semplicemente enorme e terrificante.

Conor McGregor si sta ancora riprendendo e ha appena fatto un breve viaggio in Italia per il battesimo dei suoi figli. Se la star mondiale è necessariamente riconosciuta e lodata dalle folle per le strade di Roma, allora è anche e soprattutto la sua terrificante guardia del corpo che fa i capricci sui social. La vera forza della natura è scioccante per le sue dimensioni. Lo vediamo a destra in questo video:

Conor McGregor protetto da un gigante a Roma

Se la sequenza di cui sopra non è del tutto chiara, vi proponiamo una selezione di diverse inquadrature che vi permetteranno di comprendere meglio la formidabile struttura dell’uomo in questione. Partiamo da questa prima foto, dove si riconosce molto facilmente tra la folla:

Tweet incorporato

Più impressionante? Il suo braccio, enorme da questa angolazione, con Conor McGregor sullo sfondo, sembra microscopico. Certo, la profondità di campo gioca un po’ sulla larghezza dell’immagine, ma comunque!

Tweet incorporato

Non sappiamo se questo ragazzo sa parlare o se è silenzioso come “La montagna” in Game of Thrones, ma comunque le sue espressioni facciali non sono più rassicuranti. In altre parole, non vogliamo davvero rompere con lui.

READ  Alluvioni in Italia, neve in California... Meteo nel mondo inizio novembre 2021 02/11/2021
Tweet incorporato

una cosa è certa, Conor MacGregor poteva tranquillamente passeggiare per le strade di Roma: un quasi gigante dei tempi di Giulio Cesare lo guardava alle spalle.

Written By
More from Fiore Capone

Inter solido terzo posto dopo aver battuto l’Udinese

Joaquin Correa, ha segnato due gol per l’Inter contro l’Udinese per vincere...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *