Le Pen promette che l’emendamento costituzionale sancirà la “priorità nazionale” se sarà eletta presidente della Francia

La leader di estrema destra francese Marine Le Pen ha promesso che se vincerà la presidenza, un emendamento costituzionale sancirà la “priorità nazionale”, abolirà il “diritto alla terra” e priverà i non francesi dei benefici familiari.

Durante una conferenza stampa tenuta martedì a Parigi, il candidato del National Rally Party per le elezioni presidenziali previste per il 2022 ha chiesto: “La Francia rimarrà la Francia o sarà spazzata via dal torrente torrenziale di massicce migrazioni che cancelleranno la nostra cultura , valori e modi di vita?”

Ha aggiunto che se fosse stata eletta Presidente della Repubblica sottoporrebbe a referendum pubblico un disegno di legge “per il controllo dell’immigrazione” volto a raggiungere tre obiettivi: “controllo dei flussi migratori, tutela della nazionalità e della cittadinanza francesi e la supremazia dei francesi costituzione e diritto” sul diritto europeo e internazionale, compreso il Trattato europeo sui diritti dell’uomo e le decisioni dei tribunali. Giustizia europea.

Ha spiegato che la sua bozza mira a includere nella costituzione disposizioni per “controllare l’ingresso degli stranieri” e “deportare gli stranieri condannati per reati gravi o infrazioni o ledere l’ordine pubblico” e dedicare “priorità nazionale” e “proibire qualsiasi orientamento settario .”

Ha aggiunto che il suo progetto elettorale prevede anche “l’abolizione del diritto alla terra” (il diritto di acquisire la cittadinanza per associazione con il territorio francese) e la subordinazione della naturalizzazione a “rigorose e comprovate condizioni di integrazione”.

Il candidato di estrema destra si è anche impegnato a fermare il principio del ricongiungimento familiare e a concedere alcuni benefici del governo, come gli assegni familiari, “solo per i francesi”.

Le Pen ha anche promesso che la prevenzione degli insediamenti diventerà “la norma” e così anche la “deportazione degli stranieri delinquenti”.

READ  Tsipras: Mr. Mitsotakis non crede ai memorandum con la Macedonia del Nord per paura di tutti i tipi di Bogdan da ND

E Le Pen, che nelle precedenti elezioni presidenziali del 2017 si era qualificato al secondo turno, è oggi, secondo i sondaggi, in una buona posizione per ripetere la stessa cosa alle prossime elezioni.

Written By
More from Abramo Insigne

Dichiarazioni del Segretario generale alla riunione ad alto livello sul Sudan | The Guardian Nigeria Notizie

Scarica il logo Benvenuti a questo evento collaterale virtuale di alto livello...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *