L’insegnante di Alagoas utilizza i dati di Messi per semplificare l’apprendimento della matematica

Clarice Alves da Silva è un’insegnante a Santana da Ipanema, Alagoas, e insegna matematica da 19 anni. Rendendosi conto della difficoltà di alcuni studenti nell’apprendimento del materiale, l’insegnante ha deciso di utilizzare un dispositivo per approssimare calcoli e numeri dalla realtà dei suoi studenti.

“La matematica ha già quel punto di vista, del pregiudizio. Quando noi, in classe, siamo i carnefici ancor prima di uscire dalla porta. Quindi cambi quell’idea negli studenti”, ha detto Clarice in un’intervista con l’Università di Ull.

Un insegnante di scuola pubblica ha deciso di utilizzare le statistiche di Lionel Messi per aiutare gli studenti delle scuole medie a capire la matematica. Tiri in porta e possibilità di infortunio per l’argentino, che lavora per il Paris Saint-Germain.

“Il materiale contiene un raggio con punti blu [erros] e arancia [gols]. Questi punti danno un’idea di quale posizione sta calciando e dove colpisce di più. L’idea era per loro di notare dove Messi ha fatto meglio in base a quei dati. Questa attività non ha una risposta giusta, hanno dovuto spiegarla”.

In questa attività, Clarice riferisce che durante l’analisi delle statistiche, gli studenti hanno pensato al potenziale di invio di Messi.

“Poiché era una domanda aperta, hanno iniziato a trarre alcune conclusioni: ‘Si sbaglia davvero su tutto questo? “Quindi è tenace perché se sbaglia comunque è il migliore del mondo, quindi perché non si arrende, cose del genere”, ha detto l’insegnante.

“La cosa buona di questo tipo di attività è che non c’è [resposta exata]. Penserà davvero, diciamo, fuori dagli schemi. Non è l’equazione in cui x deve dare 10 e tutti troveranno 10. È il modo in cui tutti lo immaginano. La mentalità è valutare ciò che è sbagliato e trattare ciò che è sbagliato in modo diverso in modo che si sentano più benvenuti e abbiano più opportunità di parlare e mostrare a tutti che sono capaci, ma hanno bisogno delle condizioni, del supporto e dell’incoraggiamento necessari”, spiega.

Oltre a stimolare l’interesse degli studenti, l’insegnante ha rivelato che questo tipo di azione può suscitare l’attenzione degli studenti più introspettivi.

“Lo studente che fino a quel momento non aveva parlato e ha difficoltà a parlare in classe ha attirato la mia attenzione. Non gioca a calcio, ma gioca moltissimo ai videogiochi, quindi sapeva praticamente tutte queste informazioni su Messi, che se n’è andato, dove gioca, e i tornei a cui stava partecipando, e sapeva come spiegare come funzionavano le pattuglie”, ha detto.

In questo senso, Clariss ritiene che l’uso di strumenti come lo sport possa favorire l’apprendimento e generare una sana discussione tra gli studenti in classe.

“Avevamo anche una mostra ‘Matematica e sport’, in cui abbiamo appena incluso questo numero di dove la matematica entra nello sport. Abbiamo fatto una nuotata molto dettagliata. Perché l’atleta rimane in questa posizione? Cosa succede alle sue braccia quando lavorano in questa posizione? Qual è l’angolo del suo braccio per ottenere più slancio? C’era anche il problema del basket, come colpire la palla nel canestro. Abbiamo effettivamente misurato il campo da basket, calcolato correttamente, cercato la giusta dimensione per costruire i tribunali e ha scoperto che il cortile della nostra scuola non era conforme alle istruzioni”, ricorda.

“Quando si parla di altri sport, fanno fatica a capire perché qui, soprattutto in campagna, sia i ragazzi che le ragazze hanno una passione maggiore per il calcio o il futsal. Il nuoto è difficile e non si investe in campi per altri sport”. [futebol é] Ciò che sanno di più e ciò che amano è ciò che mi piace di più”.

Oltre a Messi, il maestro ha utilizzato anche la tabella del campionato brasiliano per mostrare il lato statistico, che è pieno di conti di calcio, dove le squadre hanno bisogno di opportunità di classifica, retrocessione e titolo. Con questo, Clarice si rende conto che può avvicinare la matematica ai temi della vita quotidiana degli studenti.

“Quando non ha senso, le possibilità di successo sono praticamente inesistenti”, afferma.


saperne di più

+ E’ morta all’età di 68 anni l’attrice Noemi Gerbeli, regista Olivia della serie “Carousel”
+ Una modella brasiliana sposa nove donne e diventa una notizia internazionale
+ Oroscopo: controlla le previsioni di oggi per il tuo oroscopo
+ Ricetta veloce e semplice delle ali di pollo con salsa piccante
+ Scopri il succo che aumenta la longevità e abbassa il colesterolo

+ CNH: Scopri cosa devi sapere per candidarti e rinnovare
+ La navigazione di video di coccodrilli a Florianópolis è diventata virale su Internet
+ Scopri le auto più rubate in SP nel 2021
+ Expedition ha identificato il calamaro gigante responsabile del naufragio nel 2011
+ Tutto quello che devi sapere prima di acquistare una pentola
+ Scopri in Armenia il canale orientale dell’Impero Romano
+ USADA avverte: non lavare mai il pollo crudo
+ Gel di aloe vera nella bevanda: scopri i benefici
+ Il trucco della spremuta di limone impazzisce sui social media

READ  30 besten Pellicola Finestre Privacy getestet und qualifiziert

"Studioso di caffè. Appassionato di cibo. Appassionato di birra. Introverso. Praticante di Internet in modo irritante e umile."

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

SUPERDRAGONBALLHEROES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.