Lo spessore del ghiacciaio più grande d’Italia, l’Adamello, è diminuito di 12 metri negli ultimi anni a causa dei cambiamenti climatici.

Gli ambientalisti italiani hanno lanciato l’allarme sullo scioglimento dei ghiacciai in Lombardia. Il ghiacciaio dell’Adamello, il più grande d’Italia, perde 14 milioni di metri cubi d’acqua ogni anno, secondo Legambiente, l’equivalente di circa 5.600 stagni olimpici.

Le proporzioni del ghiacciaio divennero sempre più piccole. Nel 1957 aveva una superficie di 19 chilometri quadrati, mentre nel 2015 era di 17,7 chilometri quadrati. In effetti, dal 2016 il ghiaccio è diventato più sottile di 10-12 metri.

Il ghiacciaio dell’Adamello, il più grande d’Italia, perde 14 milioni di metri cubi d’acqua ogni anno

“È importante fermare il riscaldamento globale e rallentare il cambiamento climatico per preservare l’ambiente alpino”, ha affermato Barbara Megito, responsabile della filiale lombarda di Legambiante.

Le impostazioni dei cookie non consentono la visualizzazione del contenuto di questa sezione. Puoi aggiornare le impostazioni del modulo cookie direttamente dal tuo browser oppure Qui: devi accettare i cookie dei social media

Secondo Legambiente, questo ghiacciaio è uno dei più importanti d’Italia.

Le regioni della valle, che traggono grande beneficio dal turismo invernale, dovranno trovare nuove fonti, entrate stagionali aggiuntive.

Il ghiacciaio è importante anche perché, secondo Legambianti, possiede un’enorme riserva idrica ed è un fattore importante per l’irrigazione delle pianure.

Editore: AA

READ  Kalambuki incontro con i rappresentanti di Federalimentare
Written By
More from Muhammad Lalia

Vantaggi: divertimento a due velocità: cosa vale per la pienezza e l’uso della maschera in luoghi misti e misti

dopo aver annunciato Privilegi Per i giovani vaccinati e Corridoio della Libertà,...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *