Super Dragon Ball Heroes, recensione episodio 1

Ecco il primo episodio della serie animata Super Dragon Ball Heroes, finalmente disponibile sul sito ufficiale. L’episodio è stato pubblicato poco dopo l’anteprima presso il centro commerciale AEON Lake Town nella prefettura di Saitama (Koshigaya), in occasione del “Super Dragon Ball Heroes Universe Tour 2018”, il torneo del gioco nazionale.

Su Planet Beerus, Goku e Vegeta si allenano con Whis mentre Beerus fa un pisolino nelle vicinanze. Mai interrompe il loro allenamento, richiamando l’attenzione di Goku e Vegeta: sembra che Trunks sia scomparso! Shin ricorda come Trunks del Futuro venne su questo pianeta per allenarsi. Un uomo appare all’improvviso, dicendo che dirà loro cosa è successo. Dice di chiamarsi “Fu” e afferma di essere un amico di Trunks, che è stato catturato ed ora si trova su Planet Prison.

Vegeta chiede a Fu come faccia a saperlo, Fu ribatte che è naturale per lui indagare sulla situazione di un amico in pericolo. Fu racconta che un intero gruppo di pericolosi criminali è riunito su Planet Prison, ed intima Goku e Vegeta di sbrigarsi o Trunks sarà in pericolo! Dopo Fu scompare. Vegeta e Goku decidono di andare su Planet Prison.

Goku si teletrasporta con Vegeta e Mai su Planet Prison. All’arrivo Goku sente immediatamente l’aura di qualcuno. Risulta essere un’altra versione di Goku, vestito con strani vestiti rossi. Si tratta di Goku Xeno. Xeno, dice a Goku “Ti ho trovato” e si trasforma immediatamente in SSJ4. “Il nostro” Goku si trasforma in Super Saiyan Blue, mentre Fu li osserva da lontano. Mentre i due Goku combattono, Goku Xeno riflette circa la possibilità che l’altro Goku si rveli un buon alleato.

Mentre la lotta continua, Goku vola via e batte la testa contro una barriera invisibile. Goku Xeno spiega che questo è un posto dal quale non si può fuggire. I due Goku lanciano una kamehameha uno contro l’altro, che si annullano.

Fu ride: “come potremmo aspettarci dai saiyan, due Goku sono davvero interessanti”. Goku Xeno si scaglia contro Fu, ma quest’ultimo lo evita facilmente. Fu sa che Goku Xeno voleva usare una Kamehameha per rompere la barriera invisibile di Planet Prison, ma lui risponde che è impossibile.

Si scopre che Goku Xeno è un membro della polizia del tempo: questa è una versione di Goku di un’altra dimensione, che lavora come poliziotto multiverso. Vegeta nota che Fu conosce molto bene Planet Prison e Fu spiega che l’ha creato per farne un laboratorio. Qui riunisce forti guerrieri di universi diversi e li fa combattere … per sempre! Tuttavia, Fu pensa che Goku Xeno sia stato catturato di proposito, per indagare su Planet Prison.

Mai è arrabbiata perché Fu ha mentito a tutti loro e chiede se Trunks è ancora qui, ma Fu la assicura che Trunks è una risorsa preziosa. Dopo tutto, è un mortale che può viaggiare nel tempo … D’ora in poi, pagherà per questo. Vegeta vuole sapere dov’è Trunks, ma Fu gli dice che dovranno trovarlo da soli. La squadra dovrà radunare delle Sfere del Drago Speciali per fuggire dal Pianeta. Goku Xeno ne ha già una che gli ha dato Fu, ma il resto è nelle mani di nemici molto potenti.

Fu annuncia l’inizio del suo esperimento e se ne va. Dall’altro lato del Pianeta, Trunks si sveglia in una cella, e la porta è misteriosamente aperta. Avventurandosi fuori, Trunks incontra Cooler, che gli chiede di dargli le Sfere del Drago, anche se Trunks non sa di cosa si tratta.

Fu monitora la situazione sul Pianeta da una sorta di sala di controllo. Tutti i giocatori sono riuniti e la sperimentazione più interessante di tutto l’universo entra nella sua fase principale. Dietro Fu, un personaggio misterioso e incatenato trabocca di energia. Fu lo assicura che il suo turno arriverà presto, e lo chiama “Saiyan Maleficent“.

Qui il video integrale della puntata

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *