Perché crediamo alla storia delle potenze straniere?

Come possono alcuni di noi credere alle spiegazioni che collegano alcuni aspetti negativi, che sono chiaramente causati da cattiva gestione, con cause come “la superiorità della ragione, forze esterne”? Gli psicologi che studiano i meccanismi del comportamento umano hanno molte risposte diverse a questa domanda. Uno è: perché sentono il bisogno di legittimare o giustificare la loro posizione attuale con il ragionamento che riconoscere che il gruppo che sostengono è sulla strada sbagliata apparirà anche sbagliato nelle loro scelte, e quindi saranno ritenuti responsabili degli errori in questione .

Ma questa non è l’unica risposta. Perché c’è più di una base psicologica per il fatto che la maggior parte delle persone non getta polvere sul partito che sostiene o sulla società a cui appartiene. Perché l’umano Con i fatti che non gli piacciono. Ci sono molti meccanismi automatici che giocano un ruolo nel combattimento.

Per esempio, Come ho detto prima in questo articolo, La pressione a rimanere coerenti è uno di questi fattori: quando facciamo una scelta in qualsiasi questione, sentiamo che il nostro prossimo comportamento e atteggiamento dovrebbe allinearsi con quella scelta precedente.

Un’altra spiegazione è la dissonanza cognitiva –o dissonanza mentaleDeriva dalla teoria: quando sorge una dissonanza tra le credenze ei comportamenti di una persona, questa deve risolvere questa contraddizione che disturba il suo mondo interiore. un. Leon Festingerper me.

Il famoso psicologo suggerisce che ci sono tre modi per liberarsi di questa tensione: O cambia il suo comportamento o la sua percezione della realtà oi suoi valori. In altre parole, gli elettori che vedono che il partito per cui hanno votato ha distrutto l’economia perché credono che farà esplodere l’economia o lasceranno il loro partito o respingeranno il crollo dell’economia o decidono che questo non è abbastanza importante da pensare e concentrarsi su altro problemi. Non esiste una quarta via.

READ  Επιμένει σε διπλωματική λύση ο Λαβρόφ

Festinger e i suoi amici hanno pubblicato le loro osservazioni su un culto apocalittico a Chicago, in un libro intitolato The Breakdown of Divination.

***

Anche le reazioni che le persone mostrano quando le loro convinzioni falliscono sono un argomento di grande interesse per gli psicologi sociali. Nella storia e oggi, ci imbattiamo in alcune sette che influenzano e guidano le folle con certe promesse. Possono trovare i loro seguaci principalmente in questioni che hanno un background spirituale, come le profezie del giorno del giudizio e le affermazioni di un salvatore atteso.

Ad esempio, il letargo, apparso nella comunità ebraica di Izmir nel diciassettesimo secolo, è un tale culto. Sibatai Sevi dichiarò nel 1666 che sarebbe scoppiata la fine del mondo e che era il Messia il Redentore che doveva venire prima della fine del mondo. A quel tempo, la ragazza trovò molti sostenitori non solo a Izmir o in Turchia, ma anche tra gli ebrei di tutto il mondo.

Tuttavia, su denuncia della comunità ebraica filostatale, è stato portato a Istanbul e portato davanti a un tribunale speciale. Rendendosi conto che l’unico modo per salvargli la vita era trasformarsi. “Cristo” Sono diventato immediatamente musulmano pronunciando la parola Shahada e Ghusl. Successivamente, gli fu assegnato il compito di custode del palazzo con uno stipendio di 150 AJ. Prende il nome da Aziz Mehmed Effendi “Cristo”La maggior parte dei suoi sostenitori si disperse, ma alcuni rimasero fedeli nonostante tutto.

ponti bruciati” Coloro che scelsero di restare con i Sabtai perché dovevano tornare nella comunità ebraica da cui erano partiti, paragonano ciò che accadde al loro capo al caso di Mosè, che visse come un egiziano nel palazzo del Faraone. “Sabbatai sembra essersi convertito all’Islam per salvare il suo popolo, quindi dovremmo fare lo stesso”. chi ha detto –Si dice che sia composto da 200 famiglieQuesto gruppo sembra essersi convertito e formato il gruppo che in seguito sarebbe stato chiamato avventisti del settimo giorno.

READ  Perù: La morte di Susana Higuchi, moglie di Fujimori, che ha denunciato la corruzione del marito | internazionale

***

Informazioni sull’incidente del Sabbatai Sevi “Quando le persone si attengono a una convinzione, la prova più chiara che la loro convinzione è sbagliata rafforza ancora di più la loro convinzione”. Nel 1955, Festinger si rese conto dell’esistenza di un culto apocalittico a Chicago. Insieme a due loro colleghi, nascondono le loro identità ed entrano in questo gruppo.

I membri del culto si sono riuniti attorno a una donna che sosteneva che gli alieni avevano inviato messaggi e credevano che la Terra sarebbe stata distrutta da un’alluvione il 21 dicembre, ma che sarebbero stati salvati da un’astronave. Nel processo osservato dagli psicologi sociali che si sono infiltrati nel culto, quando l’apocalisse non è scoppiata anche se era stata prevista fino alla mezzanotte del 21 dicembre, pochissimi membri del gruppo hanno sentito il bisogno di mettere in discussione le proprie convinzioni, la maggior parte di loro. “Il Diluvio è stato rinviato perché all’umanità è stata data una seconda possibilità” In linea con il messaggio, si aggrapparono alle loro convinzioni più strettamente. Perché ammettere l’errore significa che i sacrifici che hanno fatto e le perdite che hanno fatto finora sono andati perduti e fanno pietà di fronte agli altri.

***

Dopo un periodo di questa esperienza, lo stato psicologico dell’uomo è stato rivelato dal conflitto tra la sua fede e la sua conoscenza. “Dissonanza cognitiva” Festinger, che lo ha definito uno stigma e ha sviluppato la sua teoria, ha condotto un interessante esperimento con la sua collega Meryl Carlsmith su questo tema. Agli studenti universitari che partecipano all’esperimento viene assegnato un lavoro noioso. Viene quindi chiesto loro di dire al soggetto successivo che il loro lavoro è stato molto interessante. Tuttavia, in cambio di questo lavoro, ad alcuni studenti vengono offerti $ 20, ad altri $ 1 e viene chiesto loro di svolgere il lavoro gratuitamente. (Per uno studente negli anni ’50, $ 20 erano buoni soldi e $ 1 vale $ 10 oggi.) Ma tutti questi soggetti in seguito raccontano la stessa bugia quando rispondono alle domande del sondaggio dei ricercatori secondo cui coloro che non hanno ricevuto denaro e coloro che hanno guadagnato $ 20 dicono che il lavoro è noioso. Coloro che ricevono $ 1 esprimono che apprezzano così tanto il lavoro e vorrebbero rifarlo.

READ  Trasmissione in diretta: la deuterologia di Mitsutake in Parlamento

Perché quelli che hanno comprato $ 20 non hanno rotto la loro connessione con la realtà, pensando che questo denaro valesse la loro bugia. Chi ha fatto questo lavoro senza essere pagato non ha sentito il bisogno di fuggire dalla realtà. Chi compra 1 dollaro pensa che questa piccola somma non valga il lavoro svolto, la differenza tra la sua percezione della realtà e il suo comportamento –E li infastidisceDistorcendo la realtà nelle loro menti per eliminare la dissonanza, si sono convinti che quello che hanno fatto durante l’esperimento fosse un lavoro piacevole (cioè, non hanno mentito).

Il cervello umano è una macchina molto strana.

"Studioso di caffè. Appassionato di cibo. Appassionato di birra. Introverso. Praticante di Internet in modo irritante e umile."

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

SUPERDRAGONBALLHEROES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.