Plutone sta lentamente perdendo la sua atmosfera – spazio – pianeta

La già scarsa atmosfera di Plutone consiste principalmente di azoto e piccole quantità di metano e monossido di carbonio. Quando la temperatura della superficie di Plutone scende, l’azoto si congela, facendo scomparire lentamente l’atmosfera del pianeta.

Queste osservazioni sono state fatte usando la cosiddetta magia, o processo, quando ciò che sta accadendo su un pianeta viene osservato con l’aiuto della luce di una stella lontana. È una tecnica collaudata e ampiamente utilizzata in astronomia, scrive il sito Web “Science Alert”.

“Gli occultisti lo usano dal 1998 per studiare i cambiamenti nell’atmosfera di Plutone. Nel 2015, la sonda New Horizons ha fornito un eccellente profilo di densità dell’atmosfera di Plutone, mostrando che l’atmosfera di Plutone raddoppia ogni dieci anni. Lo scienziato planetario Eliot Young ha detto:

L’atmosfera di Plutone è il risultato dell’evaporazione del ghiaccio dalla superficie del pianeta. Il più grande ghiacciaio di azoto conosciuto è la pianura dello Sputnik.

Sputnik facile su Plutone Foto: Wikimedia Commons

Attualmente Plutone ha bisogno di 248 giorni terrestri per ruotare attorno al Sole. Al suo punto più vicino, Plutone ha 30 unità astronomiche vicino al Sole. Un’unità astronomica è la distanza dal Sole alla Terra.

Questa distanza sta aumentando ora che Plutone è privato della luce solare, che a sua volta abbassa la temperatura sulla superficie del pianeta.

Plutone è un pianeta nano ed è molto interessante per gli astronomi. Vengono costantemente ottenute nuove informazioni su questo oggetto remoto. Negli ultimi anni, gli scienziati hanno scoperto che ci sono iceberg su Plutone e oceani liquidi sotto la superficie del pianeta. Questi risultati consentono agli scienziati di comprendere meglio come funziona l’atmosfera di Plutone.

Il nuovo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica “Annual Meeting of the American Astronomical Society for Planetary Sciences”.

READ  La Cina completa la missione spaziale con equipaggio più lunga
Written By
More from Emet Silvana

Grazie a Curiosity, sappiamo che aspetto ha Marte e non troppo rosso.

Santa Madre del Creatore Hai mai immaginato di vedere le immagini di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *