Scoperto un buco nero in una massa extragalattica

Londra. Gli astronomi hanno scoperto un buco nero in una massa al di fuori della Via Lattea. È diventato il primo buco nero visto al di fuori della nostra galassia con questa tecnologia. Gli astronomi hanno fatto la scoperta utilizzando il Very Large Telescope dell’Osservatorio europeo meridionale, in cima a una montagna desertica nel nord del Cile.
I ricercatori del VLT si sono concentrati su NGC 1850, un ammasso nella Grande Nube di Magellano a 160.000 anni luce dalla Terra. In questo gruppo, gli scienziati possono vedere migliaia di stelle contemporaneamente. Come Sherlock Holmes, monitoriamo attentamente ogni stella dell’ammasso per tracciare i movimenti di un criminale, ha detto Sarah Saracino, astrofisica della Liverpool John Moores University in Inghilterra. E cercando di trovare qualche prova di buchi neri. Gli esploratori hanno registrato il movimento delle stelle per scoprire il buco nero fantasma. La massa di questo buco nero è circa 11 volte la massa del Sole. Questo buco nero nell’ammasso stellare chiamato NGC 1850 ha solo 100 milioni di anni. Gli astronomi dicono che nessun buco nero è stato rilevato in questo gruppo molto piccolo.

Spiega che rilevare i buchi neri nello spazio è un compito molto difficile perché i buchi neri assorbono tutti i tipi di luce. Ecco perché di solito non possono essere visti direttamente con un telescopio. Ma ogni buco nero lascia dei “segni” che aprono le porte della scoperta agli scienziati. La gravità ad alta pressione di un buco nero influenza il movimento degli oggetti intorno ad esso, che può essere facilmente visto con un telescopio.

Written By
More from Emet Silvana

Temperature in subbuglio presto! Si prevedono picchi improvvisi, dettagli »ILMETEO.it

Meteo: Temperature in subbuglio presto! Picchi sorprendenti, dettagli attesi Le temperature impazziscono...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *