Solo una questione di nervi: l’Italia ha sprofondato l’Inghilterra nella valle delle lacrime

Forza! La nazionale italiana di calcio, che non aveva perso una sola partita nelle ultime 34 presenze, è risorta come una fenice dalle ceneri ed è stata incoronata campione d’Europa nel 2021 dopo aver perso il Mondiale 2018. Questo secondo titolo dopo quello nel 1968 è diventato meritatissimo e dopo uno spettacolo finale For force al Wembley Stadium di Londra è diventato realtà. La Squadra Azzurra è arrivata da 0-1 giù fulminea e ha battuto i padroni di casa dell’Inghilterra 3-2 ai rigori. Dopo 90 e 120 minuti il ​​punteggio era 1:1.

Serata emozionante in immagini:

FBL-EURO-2020-2021-MATCH51-ITA-ENG

Guarda la galleria

immagine 1/21
Galleria fotografica: Lacrime e vittoria: le immagini più belle delle finali del Campionato Europeo

Costruzione: Andy Ryan (Piscina)

Doveva arrivare a un confronto che era insuperabile in termini di dramma. Tutto o niente – dal punto inquietante che ha così spesso minato gli inglesi in passato. Anche questo non dovrebbe cambiare ieri. La figura tragica è stata ancora una volta l’allenatore Gareth Southgate, che ha sbagliato il calcio di rigore decisivo nella semifinale di Euro 1996 contro la Germania. Ieri, il 50enne si è rivolto ai pagliacci “sbagliati”. Ironia della sorte, Marcus Rashford e Jadon Sancho, che avevano portato Southgate al 120′ ai rigori, hanno perso il coraggio.

Il primo tiro sbagliato è stato l’italiano Andrea Belotti, ma dopo il vantaggio inglese per 2-1, tre dei “Tre Leoni” hanno fallito di fila. Prima Rashford, poi Sancho e anche il diciannovenne Bukayo Saka, nominato quinto uomo.

Altro su questo argomento

"Mancini ha fatto di noi una famiglia"

L’attesa non si ferma mai

Alla fine, 6.500 Tifosi hanno applaudito in “Hexenkessel”, che ha venduto a 65.000 fan, e la maggior parte degli spettatori ha versato lacrime di delusione nei propri occhi o ha guardato increduli il cielo notturno. “Il calcio è a casa”, hanno cantato ore prima della resa dei conti tra il trambusto delle strade di Londra (non senza l’intervento della polizia), ma il calcio non tornerà a casa. Non doveva essere di nuovo. In attesa del riscatto, che la siccità finisca dal 1966 – quando l’Inghilterra vinse il Mondiale – non si ferma.

Non Harry Kane, ma l’infaticabile capitano della nazionale italiana Giorgio Chiellini ha alzato il trofeo, la coupé Henri Delaunay – con un’altezza di 42,5 centimetri e una decina di chilogrammi. È stato facile per il 36enne, che aveva già preso parte alla finale del Campionato Europeo 2012 ma si è fatto male nella brutta sconfitta per 4-0 contro la Spagna. Chiellini, solido come una roccia, sorridente a parte la fatica, lo sappiamo dalla semifinale contro la Spagna. “Siamo molto felici in questo momento, sono molto orgoglioso di questa squadra”, ha detto l’allenatore Roberto Mancini, insieme al campione dei calci di rigore Gianluigi Donnarumma, che ha parato due rigori ed è stato nominato giocatore del torneo. A proposito, la stella portoghese di 36 anni, Cristiano Ronaldo, è stata incoronata capocannoniere (cinque gol e un assist).

Il lavoro aggiuntivo era alla fine di questo programma EURO. Le ultime tre partite del torneo devono ancora trovare un vincitore dopo 90 minuti. Merito anche del fatto che l’inglese ha rotto il filo dopo un sogno iniziato ieri. In effetti, sembrava tutto in ordine per una festa britannica. L’ambientazione era perfetta, l’euforia in tutto il paese ha fatto il resto, e poi c’era Luke Shaw, che ha evocato l’inizio perfetto sull’erba la sera prima del suo ventiseiesimo compleanno. Dopo appena 117 secondi, il difensore del Manchester United ha segnato il gol più veloce nella storia delle finali del Campionato Europeo, ma poi il filo si è rotto. L’Italia diventa sempre più forte e viene premiata 1-1 dal capocannoniere, Leonardo Bonucci al 67′.Il gioco passivo dell’Inghilterra è punito con un fuoco spietato.

Nastro in live streaming da leggere:

READ  さようなら、PCのUHD BD再生!?動作環境を改めて確認した - AV Watch

"Appassionato di cibo orgoglioso. Esploratore pluripremiato. Ninja appassionato di viaggi. Evangelista dei social media."

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

SUPERDRAGONBALLHEROES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.