Terremoto Creta: aperta la piattaforma per le richieste di assistenza finanziaria ai terremotati

La piattaforma è stata lanciata mercoledì sera https://arogi.gov.gr/ applicare Applicazioni subordinazione a misure di sostegno, su di loro vittime del terremoto a partire dal Dall’isola di Creta.

Il Ministero delle Finanze, in collaborazione con i competenti Ministeri dello sviluppo, degli investimenti, degli interni, della governance digitale, delle infrastrutture, dei trasporti, dello sviluppo rurale e dell’alimentazione, con l’emanazione delle relative delibere (Gazzetta Ufficiale 4618/Β/6-10-2021, 4619/Β/6 -10- 2021, 4620//6 -10-2021) per attivare immediatamente misure a sostegno delle vittime del terremoto del 27 settembre 2021 nella regione di Creta.

Hellas

Terremoto silenzioso: a quali aree sono interessati i sismologi

Terremoto silenzioso: a quali aree sono interessati i sismologi

Attraverso la piattaforma, le famiglie, le aziende e i loro proprietari Immobiliare Colpita dal terremoto del 27 settembre 2021 a Creta, è possibile presentare una domanda di aiuto finanziario di emergenza una tantum, come primo soccorso, dal Ministero delle finanze.

Come si evince dalla relativa dichiarazione, i nostri cittadini terremotati possono, presentando un’unica domanda, che è allo stesso tempo dichiarazione responsabile della Legge 1599/1986 (A ’75), quanto alla correttezza del suo contenuto, chiedere :

  • assistenza contro assistenza abitativa,
  • Assistenza nella confezione di articoli per la casa,
  • Assistenza in cambio di aiuti per danni ad attrezzature e mezzi di produzione.

L’importo dell’assistenza è fino a:

  • 6000 EUR Per compensare i beni per la casa per ogni casa,
  • 8000 Euro Per far fronte alle perdite subite da società ed enti senza scopo di lucro, comprese le aziende agricole, con i servizi di pubblica utilità,
  • € 14.000 Per aiutare con alloggi per i proprietari di edifici colpiti dal terremoto.

All’atto della domanda vengono indicati gli immobili dei proprietari che, secondo la loro dichiarazione E9, sono ubicati nelle aree interessate e i proprietari dichiarano, per ciascun immobile, l’entità del danno e la sua destinazione d’uso (uso privato, affitto, ecc. ). Sulla base dei dati dichiarati in ogni fase della domanda, il relativo aiuto viene calcolato automaticamente e alla fine viene indicato l’importo totale per ciascun beneficiario.

Per quanto riguarda l’indennizzo degli inquilini per i beni domestici, il sussidio viene erogato in due fasi:

  1. Il locatore dà atto che l’immobile risulta locato, indicando la relativa dichiarazione di locazione. Di conseguenza, compaiono i primi inquilini (se ce ne sono più di uno), che riceveranno l’importo totale del risarcimento per il ripristino dei beni domestici.
  2. Il giorno successivo, l’inquilino viene informato, tramite l’apposita e-mail, dell’esistenza della sua richiesta – dichiarazione di indennizzo per beni domestici sulla piattaforma arogi.gov.gr, entra nella piattaforma, accetta la domanda e diventa infine beneficiario .

Nella prima fase, la piattaforma arogi.gov.gr sta accettando le domande per i distretti dei comuni di Minoa-Pediada e Archans-Astrosya dell’Unità regionale di Heraklion nella regione di Creta che sono stati gravemente colpiti dal terremoto, come definito nella pertinenti decisioni ministeriali congiunte. Nella seconda fase, la piattaforma sarà estesa nelle prossime settimane per le popolazioni colpite dal terremoto in altre regioni, oltre all’avanzamento delle operazioni di autopsia per le autorità competenti nelle regioni.

La scadenza per la presentazione delle domande è il 5 novembre 2021.

Notare che:

Per pagare l’aiuto finanziario, i beneficiari devono dichiarare il proprio conto bancario (IBAN) a myAADE (myaade.gov.gr).

L’ordine viene emesso in un file pdf con un codice QR, al fine di confermarne immediatamente la validità.”

La dichiarazione conclude: “Il governo e il ministero delle Finanze stanno dimostrando, ancora una volta, che stanno rispondendo in modo rapido ed efficace alle esigenze dei nostri cittadini colpiti. Al fine di fornire il più rapido e maggiore soccorso possibile, stiamo agendo in modo tempestiva, effettuando riparazioni immediate e coraggiose a sostegno delle famiglie, delle imprese e delle zone terremotate dell’isola. Creta”.

tutte le novità

Fine del lockdown e del coprifuoco: al centro la vaccinazione gratuita

Nikos Palyokostas: Rilascio del condannato – il motivo della decisione

Contatti di spedizione tra Grecia e Turchia: durati meno di due ore

Nuova svolta nella morte di Valerakis: “Ha preso 15 colpi”

READ  I migliori candidati votano alle nuove elezioni in Canada
Written By
More from Benvenuto Neri

Elezioni tedesche: la protezione del clima non sarà facile con nessun partner

Cosa dice la portavoce dei Verdi Catherine Goering-Eckard attuare le proprie misure...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *