Verstappen condanna gli “ipocriti” dopo le critiche

A una decina di giorni dall’incidente al Gran Premio d’Italia con Lewis Hamiltone Max Verstappen Denunciare ciò che è nei suoi occhi è una forma di ipocrisia. Le leader du championnat n’a pas apprécié les commentaires pointant du doigt son attitude lorsqu’il a quitté sa monoplace après l’accrochage de Monza, Hamilton s’étant lui-même dit surpris que son adversalla ne soit pas venu vérifier Hassan.

La coppia si è aggrappata al primo campionato quando Hamilton è uscito dai box dopo il primo salvataggio di saluto, rinunciando a entrambi i contendenti al titolo e ai commenti di entrambe le parti prima che i commissari non prendessero una decisione sulla spinosa questione.

“Ci sono molti ipocriti nel mondo, questo è certo.”Verstappen reagisce questo giovedì a Sochi, alla vigilia dei primi test per il Gran Premio di Russia. “Sono sceso dalla macchina e ho guardato alla mia sinistra. Ovviamente stava ancora cercando di fare retromarcia, e stava girando il volante e cercando di uscire da sotto la mia macchina. Quindi penso che stia bene. Ha anche volato lunedì o Martedì per andare a una festa negli Stati Uniti, immagino di no Lo facciamo solo se siamo in buona forma Quindi credo che ci sia già [à Monza]Era tutto sotto controllo».

Poche ore dopo lo scontro tra i due uomini, i commissari del Gran Premio d’Italia hanno ritenuto che Verstappen fosse stato “Molto responsabile” E gli ha inflitto tre punti di penalità, che dovrà scontare domenica sulla griglia di partenza di Sochi. Una frase con cui domenica sera aveva espresso il suo dissenso, senza cambiare fino ad oggi la sua opinione su questo tema.

READ  Un nuovo inizio per Fuego! Seguirai una dichiarazione, su parole spaventose, sulla situazione attuale in Romania

“Sono rimasto un po’ sorpreso nell’apprendere che avevo una penalità di tre punti in rete, ma alla fine è quello che hanno deciso. Non devo essere d’accordo. Con questo”., insiste. “Ho la mia opinione, ovviamente. Ma andiamo avanti e facciamo del nostro meglio. Certo, non è l’ideale, ma non è la fine del mondo”.

Come Lewis Hamilton che, poco prima, aveva espresso fiducia nella professionalità dei candidati al termine della stagione, Max Verstappen non teme l’escalation di incidenti o un terzo atto dopo gli eventi di Silverstone e Monza.

“non mio”, lui risponde. “Sono molto calmo e tranquillo su tutto. Piuttosto, sono le domande che continuo a pormi. Siamo tutti abbastanza professionali da lasciarci alle spalle quello che è successo a Monza e continuare qui. A Sochi e per il prossimo Gran Premio”.

Leggi anche:

Tags from the story
, , , , ,
Written By
More from Fiore Capone

La terrificante guardia del corpo Conor McGregor sta facendo scalpore in Italia! (Video)

Durante un viaggio di alcuni giorni in Italia, una delle sue guardie...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *