“Con questo memoriale si vuole far passare alla storia le famiglie immigrate italiane”

La storia della Francia è anche la storia della sua immigrazione. A Nogent-sur-Marne verrà eretto un monumento in onore degli immigrati italiani. è il
Circolo di Leonardo da Vinci, con il sostegno del Comune di Val-de-Marne e del Console Generale d’Italia a Parigi, Irene Castagnoli, che è l’iniziativa del progetto. Jean Raphael Sessa, fondatore e presidente dell’associazione, spiega questo progetto a 20 minuti.

Jean Raphael Sessa, fondatore e presidente del Cercle Leonard de Vinci

Come è nata l’idea di questo memoriale?

Non esiste un monumento dedicato agli immigrati italiani in Francia e questa è un’occasione per far passare queste famiglie alla storia. È importante che le generazioni future ricordino da dove vengono. Siamo così fortunati ad avere l’artista Luis Molinari Chi riconosce la frode su base volontaria. Lui stesso fa parte della terza generazione di immigrati italiani.

Come sarà il memoriale?

Si compone di una colonna sormontata da una statua di Uomo vitruviano È circondato da quattro alberi della vita. Un riferimento a Leonardo da Vinci era necessario perché era il primo immigrato veramente italiano conosciuto in Francia. L’albero è la scelta dell’artista. Si ritiene che il quadrato rappresenti la Francia. Costruendo una nuova vita nella terra che li ospita, gli immigrati italiani hanno trovato nuove radici. Sulle foglie degli alberi scriveremo i nomi delle famiglie degli immigrati italiani che lo desiderano.

Perché erigere il monumento a Nogent-sur-Marne?

All’inizio puntavamo a Place d’Italie a Parigi, ma è stato complicato. Poi, un giorno, ho incontrato il sindaco di Nogent-sur-Marne e mi ha detto che voleva ospitare il progetto nella sua città. Ci ha offerto un posto all’incrocio tra Rue Jacques-Kablé e Rue Albert-1er, che sarebbe stato completamente rifatto per la costruzione del nostro monumento. Va detto che Nogent-sur-Marne ha una storia strettamente legata all’Italia. Un quarto della città è di origine italiana. Quando il ponte fu ricostruito, molti operai arrivarono dall’Italia e le famiglie rimasero.

READ  Il Louvre invita donazioni alla meravigliosa regista Venere e amore a Luigi XIV
Vista 3D del progetto, dall’alto – © Philip Conde

Quando dovrebbe vedere la luce questo progetto?

Siamo ancora in attesa della risposta del sindaco in merito alla data in cui poseremo la prima pietra. Per quanto riguarda l’attività, partirà non appena avremo raccolto l’80% dell’importo necessario per realizzare il progetto. Al momento siamo quasi a un terzo del budget e abbiamo raccolto quasi 160mila euro. Non chiediamo un sussidio, sono i figli degli immigrati che offrono questo monumento in omaggio. Per fare questo, a Gruppo nazionale Aperto sul nostro sito per consentire ai discendenti di italiani di dare il proprio contributo.

La diaspora italiana è ancora importante in Francia?

Oggi, tra il 7 e l’8% della popolazione francese è di origine italiana. Questi numeri possono far discutere, ma c’è sicuramente un forte radicamento dell’immigrazione italiana. Si dice che il nome più famoso in Francia sia Martin, ma dovremmo sapere che quando emigrarono, molti italiani portavano il nome Martini French e lo trasformarono in Martin. Ci sono ancora italiani che vengono in Francia ma non è più la stessa immigrazione, principalmente gli studenti che viaggiano in Erasmus.

"Appassionato di cibo orgoglioso. Esploratore pluripremiato. Ninja appassionato di viaggi. Evangelista dei social media."

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

SUPERDRAGONBALLHEROES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.