Gravi inondazioni nelle Alpi – maltempo nella Sassonia orientale – notizie meteo

domenica 18 luglio 2021

Forti inondazioni nelle Alpi

Le strade sono state allagate, le frane e le case sono state sgomberate: dopo forti piogge, la regione del Berchtesgadener Land nell’Alta Baviera ha dichiarato un disastro. Almeno una persona è morta. Grandi quantità di pioggia sono cadute anche nella Svizzera sassone.

Allerta catastrofe nel Berchtesgadener Land e nel Salisburghese: inondazioni improvvise hanno colpito le città e hanno persino portato con sé automobili.

Nel sud-est dell’Alta Baviera, i vigili del fuoco sono in funzione da sabato sera. La situazione è particolarmente grave a Berchtesgaden, Bischofswiesen, Schönau am Koenigse, Markschellenberg e Ramsau. Lì l’acqua saliva dalle montagne e allo stesso tempo il livello dell’acqua del fiume Ojjeh saliva. Le singole abitazioni sono state evacuate a causa dei ripidi pendii. Alle persone è stato chiesto di non entrare più nelle loro cantine. Finora c’è stato un decesso. Molte strade sono chiuse.

Il video mostra le inondazioni a Berchtesgaden e Hallen (Salzburger Land). Foto: dpa

A volte l’altezza dell’acqua raggiunge il mezzo metro. La gente guadava l’acqua fino alle ginocchia. I trattori hanno rimosso le macerie. I torrenti si trasformarono in fiumi torrenziali e intere città furono inondate. Sono previste inondazioni di livello 3 a livello di Saalach a Unterjettenberg e Laufen (contee di Berchtesgadener Land).

A Bischofswiesen, le inondazioni marroni si fanno strada attraverso campi e strade. Foto: dpa

Dopo forti piogge, un ruscello si è gonfiato nelle Alpi dell’Algovia vicino a Oberstdorf. Nella valle Stelach l’acqua era bloccata da legno trasversale. Se questa barriera naturale si allenta improvvisamente, potrebbe esserci un’onda di marea in direzione di Oberstdorf. I vigili del fuoco hanno eretto barriere di cemento nel parco giochi di fondo a sud del centro di Oberstdorf per proteggerlo. Dovrebbero deviare potenziali masse d’acqua. I vigili del fuoco stanno ancora cercando di alleviare la pressione pompando acqua.

READ  Coronavirus - Mappa ECDC: tutta la Grecia in arancione

Più a sud, in Austria, anche i vigili del fuoco erano costantemente in servizio. L’allerta della protezione civile è stata emessa nella città di Hallen nel Salisburghese, nonché a Mittersill nel Pinzgau ea Kufstein in Tirol. Ad Hallen, parti della città vecchia sono state allagate. Nella città di Salisburgo, lungo il fiume Salzach è stata costruita una protezione contro le inondazioni. Finora non ci sono state segnalazioni di persone disperse o ferite.

Parti dell’area urbana di Hallen sono state inondate dopo che il fiume Kothbach ha straripato gli argini. Foto: dpa

A Kufstein, ai residenti e ai turisti è stato chiesto di non lasciare gli edifici e di ritirarsi ai piani superiori. Nelle aree urbane, l’acqua degli affluenti della locanda ha già raggiunto le strade. Parte della Felbertauernstrasse è stata chiusa a causa di possibili smottamenti.

Nella regione svizzera della Sassonia, situata nel sud-est della Sassonia, molti immobili e condomini sono stati allagati. Il fiume Wesenitz straripa pesantemente. Foto: Richard Ritter via Facebook

Sabato, forti piogge hanno causato inondazioni torrenziali in alcune parti della Sassonia. Nella Svizzera sassone molte città e comuni non sono più accessibili. È stato particolarmente colpito da Neustadt, Seibnitz, Bad Schandau, Shona Reinhardsdorf e Gorech. I residenti hanno dovuto entrare nei loro appartamenti attraverso le finestre e i vigili del fuoco hanno chiuso molti ponti. La ferrovia tra Bad Schandau e Czech Decin è stata chiusa.

(Segnalazione di Tommy Conlin della redazione di WetterOnline con materiali da dpa)

Written By
More from Fiore Capone

Napoli, la regina della pizza

di Leo Bajun Inserito il 07 ottobre 2021 alle 17:30 e aggiornato...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *