Italia – La Corte di Giustizia Europea ha lasciato irrisolte le questioni sul ruolo degli uffici fiscali tedeschi

La Corte di giustizia europea ha lasciato aperta la questione del ruolo degli uffici fiscali tedeschi. Foto: AFP

La Corte di giustizia europea ha lasciato aperta una questione sul ruolo degli uffici fiscali tedeschi nelle indagini fiscali. Il tribunale ha dichiarato inammissibile la domanda di pronuncia pregiudiziale della Procura di Trento.

La Corte di giustizia europea (CGCE) ha lasciato aperta una questione giovedì sul ruolo degli uffici fiscali tedeschi nelle indagini fiscali. Il tribunale ha dichiarato inammissibile la domanda di pronuncia pregiudiziale della Procura di Trento. Questo perché non ha funzione giudiziaria. (Rif. C-66/20)

L’Ufficio della Procura ha chiesto alla Corte di giustizia europea un ordine d’inchiesta europeo emesso dall’Ufficio delle imposte in materia penale tributaria e l’indagine fiscale a Münster. Non le era chiaro se l’Agenzia delle Entrate fosse autorizzata a emettere tale ordinanza: l’autorità italiana si aspettava che fosse firmata da un’autorità giudiziaria. L’ufficio delle imposte di Münster, a sua volta, si è basato sul diritto tedesco.

Homepage

READ  In Italia per tre giorni Greta alle prese con i "blablabla" dei paesi sviluppati
Written By
More from Fiore Capone

Il presidente Seni Oumarou riceve gli ambasciatori di Italia e Senegal – Sahel

Condividere significa prendersi cura! Presidente dell’Assemblea nazionale del Niger, SE. Ieri Sene...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *