L’osservatorio, le sorgenti sulfuree e il Castello Bianco

Il sanatorio è mezzo distrutto, le sorgenti se ne sono andate

Le Terme del Baldone alla sorgente delle sorgenti sulfuree furono istituite nel 1797 per ordine dell’imperatore russo Pavel. I primi miglioramenti furono effettuati dal barone Friedrich Georg von Levine. Un tempo la località di Baldone, la cui grande prosperità risale a cavallo tra Settecento e Ottocento, era molto più frequentata di tutti i luccicanti conosciuti oggi. Nel 1838 Emeri, con la sua presenza marittima e il comodo traffico ferroviario, fece concorrenza alle Terme del Baldone, anche se le proprietà curative degli occhi sulfurei di Baldone e la composizione dei fanghi non potevano essere sottovalutate dalle risorse curative ottenute in emeri.

Negli anni ’20 e ’30, le Terme del Baldone si sviluppò rapidamente: furono rinnovati uno stabilimento balneare e termale, furono create una zona piscina e un’area paesaggistica. Per garantire un migliore traffico, fu costruita anche la linea del tram a cavalli Ikšķile-Baldone, che comprendeva anche un traghetto via Daugava. Una sezione del percorso viene attualmente visualizzata nella casella generata.

Il sanatorio “Baldone” è stato per molti decenni un luogo di cura per i residenti dell’ex Unione Sovietica – ha ricevuto fino a 9000 ospiti all’anno. A causa del fatto che questo sanatorio è stato scelto principalmente dal popolo dell’ex Unione Sovietica, dopo il ripristino dell’indipendenza della Lettonia, il numero di ospiti è rapidamente diminuito e nel 1996 il sanatorio è stato chiuso.

Attualmente, gli edifici del sanatorio sono nelle mani di un proprietario privato: ci sono stati molti progetti e promesse, ma gli edifici del sanatorio sono ancora chiamati baraccopoli. Tuttavia, furono sistemate e restaurate la piazza responsabile del comune e le fontane delle sorgenti sulfuree – “Vāverīte”, “irzacia” e “Māra”. L’acqua della sorgente sulfurea Baldon non ha perso le sue proprietà curative, quindi si consiglia non solo di lavarsi la bocca alla fontana, ma anche di bere un po’ di legna da ardere. Meglio ancora, porta una bottiglia vuota da riempire con acqua curativa e bevi qualche sorso ogni giorno.

Il minuscolo pianeta “Baldoni” orbita intorno al cielo

Nelle immediate vicinanze di Baldoni, a Rikstokalnis, si trova l’Osservatorio Astrofisico dell’Istituto di Astronomia dell’Università della Lettonia, dove lo strumento di lavoro è l’unico telescopio degli Stati baltici, il quarto-quinto più grande d’Europa e il dodicesimo nel mondo . L’Osservatorio Astrofisico Baldon, codice 069, è quotato in IAU (International Astronomical Union). “Il telescopio Schmidt è stato consegnato da Carl Zeiss Jena nel 1964, ma ha iniziato a funzionare nel 1966. Nell’ambito del progetto FESR, lo specchio in alluminio del telescopio Schmidt è stato restituito nel 2004. Nel frattempo, l’installazione di Un nuovo futuro di radiazione. Dal 1997, gli astronomi lettoni sono stati incaricati di catalogare la General Galaxy Carbon Star CGCS Monitoraggio e ottimizzazione, che è ancora uno dei compiti degli astrofisici Baldone Riekstukalns. Nel 2011 è stato scoperto all’Osservatorio Baldone l’asteroide Baldone, il primo piccolo pianeta scoperto nel territorio della Lettonia e uno dei 15 pianeti che prendono il nome dalla Lettonia.

In risposta a una domanda sulle capacità del telescopio, il ricercatore ha spiegato che mantenere una visione chiara della Terra consente di ottenere immagini con un ingrandimento di 500x – che è sufficiente per osservare i corpi celesti più vicini, come la luna, così come la cintura degli asteroidi. Le immagini satellitari vengono utilizzate per rilevare più oggetti. Si dovrebbe notare che

Il 14 novembre di quest’anno, il telescopio Baldone Schmidt ha scoperto un asteroide, che è più vicino alla Terra rispetto alla solita fascia di asteroidi.

Il ricercatore spiega: “La determinazione della dinamica e della direzione dei movimenti degli asteroidi richiede diverse settimane e mesi di osservazioni da diverse parti del mondo. Per questo, il messaggio è stato trasmesso a tutti gli osservatori del mondo e sono iniziate le osservazioni di questo asteroide. ”

READ  La zucca più grande d'Europa pesa più di una tonnellata, un record mondiale - galleria fotografica

L’Osservatorio del Baldone è aperto anche ai turisti previa richiesta – l’Osservatorio non è temporaneamente accettato, ma man mano che la situazione epidemiologica si stabilizza, accoglierà nuovamente gli ospiti. Durante il tour, non solo puoi vedere il telescopio, ma anche farti un’idea di cosa sta succedendo nell’universo usando la tecnologia moderna. più di I tour e l’osservatorio sono qui.

Il telescopio Schmidt installato presso l’Osservatorio Baldones è l’unico negli Stati baltici, nonché il quarto più grande d’Europa e il dodicesimo al mondo. Gli astronomi lettoni sono stati incaricati di monitorare e sviluppare il catalogo Global Galaxy Carbon Star (CGCS). Il 14 novembre di quest’anno, un asteroide è stato avvistato più vicino alla Terra rispetto alla solita fascia di asteroidi e il suo percorso è ora seguito da scienziati di diversi osservatori in tutto il mondo. / Vladislavs PROŠKINS, F64 صور Agenzia fotografica

Il castello bianco con il suo fantasma

Una delle dimore più belle di Baldoni è il Castello Bianco, la cui costruzione iniziò nel 1890 e fu completata nel 1901 come residenza di caccia di Adam Mickiewicz. Accanto al castello c’è un parco con una varietà di alberi esotici, tra cui sughero prismatico, pino e quercia rossa, alcuni dei quali sono sopravvissuti fino ad oggi. I locali del castello erano utilizzati per vari scopi: c’era un’infermeria per i soldati russi e tedeschi, l’edificio fungeva da uno degli edifici dei sanatori dove venivano curate le donne, nonché un rifugio per orfani e malati di tubercolosi. Situata nel castello dal 1985, la Scuola di Musica Baldone è stata ufficialmente dedicata alle esigenze della scuola di musica nel 1994 dagli eredi forestali Mickēvis.

READ  30 besten Alimento B Solgar getestet und qualifiziert

La leggenda che il castello abbia avuto il suo fantasma da allora è sconosciuta, ma il fantasma! È stato notato da molte persone che sono rimaste nel castello a tarda notte: hanno sentito suoni inspiegabili, la musica del pianoforte è cambiata improvvisamente e le cose si sono mosse. Vorrei che il fantasma fosse nel giardino del castello nelle sere d’autunno.

Fonti utilizzate: baldone.lv; osservatore ijabaldone.lv; enciklopedija.lv

"Studioso di caffè. Appassionato di cibo. Appassionato di birra. Introverso. Praticante di Internet in modo irritante e umile."

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

SUPERDRAGONBALLHEROES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.