Questo il messaggio della Turchia alle Nazioni Unite: “La Grecia non ha diritti sulle isole”

A pochi giorni dalla ripresa dei contatti esplorativi

La Turchia ha sollevato la questione della smilitarizzazione delle isole dell’Egeo e della loro sovranità in una lettera inviata alle Nazioni Unite pochi giorni prima della ripresa odierna dei contatti esplorativi ad Ankara.

La lettera, firmata dal rappresentante permanente turco presso l’organizzazione e rivelata oggi dal quotidiano Kathimerini, è essenzialmente una risposta alla corrispondente lettera greca, inviata il 27 luglio.

Politiche

Contatti esplorativi tra Grecia e Turchia alla luce delle minacce di Ankara

Contatti esplorativi tra Grecia e Turchia alla luce delle minacce di Ankara

E il messaggio turco affermava che “la Turchia invita ancora una volta la Grecia a rispettare le disposizioni di smilitarizzazione in una serie di trattati e a ripristinare lo status di smilitarizzato delle isole dell’Egeo orientale, come era prima delle violazioni della Grecia”.

Allo stesso tempo, Feridun Sinirlioglu accusò la Grecia di aver violato i Trattati di Losanna (1923) e Parigi (1947). Soprattutto per quanto riguarda il Trattato di Losanna, si nota che esso conferma sostanzialmente la decisione presa a Londra, in base alla quale furono date alla Grecia nel febbraio 1914.

Secondo la Turchia, questa decisione significa che “la sovranità greca nelle isole dell’Egeo orientale dipende dal loro disarmo”.

Il diplomatico turco ribadisce che il regime di disarmo appartiene a Lesbo, Chios, Samos e Ikaria, aggiungendo che le aspettative di Lemno e Samothris sono più stringenti per la loro “stretta vicinanza all’entroterra turco”.

“Allo stesso modo, la Turchia, un paese interessato, ha il diritto di insistere affinché la Grecia rispetti i tradizionali obblighi di disarmo della Grecia”, ha affermato il diplomatico turco, aggiungendo che la Grecia sta militarizzando le isole. Il diritto di rivendicare l’opposizione “in più circostanze” ei diritti che essa rivendica ne derivano!

Risposta Dendia

Ricordando di essere intervenuto ieri nella commissione parlamentare competente che lavora sull’accordo di difesa greco-francese, ha informato il sig. Dendias che martedì la Turchia ha inviato una lettera di risposta alle Nazioni Unite, sulla questione della smilitarizzazione delle isole dell’Egeo. . La Turchia sostiene che il nostro paese mantiene illegalmente un esercito sulle isole! Le isole minacciano la Turchia! La Turchia mantiene l’esercito dell’Egeo contro di loro! La più grande flotta anfibia! È l’unico paese su questo pianeta che ha presentato un argomento di guerra a un altro paese per i suoi diritti. Questa Turchia ci chiede di disarmare le isole dell’Egeo orientale! “Questo può essere respinto solo da molte lodi”, ha detto il ministro in modo caratteristico.

tutte le novità

Al fianco di nuove misure per i non vaccinati: non sarà più urgente per i non vaccinati

Nuove misure: vaccinazione normale – Protezione dei non vaccinati

Bogdanos: Lavora e giorni fino a quando non viene rimosso dalla nuova democrazia

Per SYRIZA il problema non si esaurisce con la rimozione di Bogdano

Befaki: Un incendio intenzionale nell’auto di Eleni Zarulia all’alba

READ  I migliori candidati votano alle nuove elezioni in Canada
Written By
More from Muhammad Lalia

La F1 dà il bentornato al licenziato Flavio Briatore

Formula 1 Diamantes Banos 10.10.2021 | 20:22 Flavio Briatore © 2008 LUCA...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *